Come acquistare un computer in base alle vostre esigenze.

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Molte volte ho sentito amici che hanno speso soldi per un computer che per loro era troppo o troppo poco utile. Questa è una guida all’acquisto di un computer in base alle vostre esigenze.

Istruzioni

  • 1
    Computer fisso,notebook o netbook?
    Sembra una stupidaggine ma la differenza tra le due apparecchiature è abissale. Siete persone che viaggiano spesso? Viaggiate per lavoro? Siete computerdipendenti e appena state un giorno senza un computer andate in crisi? Allora fatevi un notebook.
    Pro: lo porto dovunque e posso lavorarci anche senza fili se la batteria è carica. Non ingombra, se da fastidio lo chiudo e lo rimetto in borsa.
    Contro: se ci sono problemi a livello hardware sono dolori: l’assistenza costa. E’ limitato nelle modifiche, al massimo si può cambiare da soli ram e hdd, il resto è solo compito di personale qualificato e significa tanti soldi.
    Molte volte paghi tanto per poco. Magari allo stesso prezzo prendi un fisso più potente.
  • 2
    Oppure siete persone che utilizzano il computer esclusivamente per andare su internet? O dovete scrivere solo qualche documento su word? Non dovete fare lavori complessi?
    Allora fatevi un netbook.
    Pro: ancora meno ingombrante del notebook. I pregi sono uguali a quelli del notebook in sostanza.
    Contro: se dovete fare qualcosa di più complesso, col netbook state sicuri che non la fate: non è progettato per lavori grossi, infatti ha poca ram, poco spazio sull’hdd. Se vi fate il netbook è quasi esclusivamente per navigare.
  • 3
    Siete persone sedentarie o da ufficio e non vi serve per forza avere sempre il computer sottobraccio.
    Allora fatevi un computer fisso.
    Pro: posso comprarlo o al negozio oppure se ho un minimo di conoscenze me lo assemblo da solo, così risparmio molto e sono soddisfatto, poiché ho costruito un computer con le mie mani. Completamente personalizzabile e posso metterci tranquillamente le mani: si è rotto un componente? Nessun problema, lo cambio da solo, sempre se ho conoscenze, ma di certo se lo porto da un tecnico non mi dice cifre improponibili come quelle per riparare un portatile.
    Contro: non lo porto da nessuna parte. Per risparmiare qualche soldo conviene imparare qualche piccola nozione, perché anche se gli interventi su un fisso possono costare meno di quelli di un portatile, costano.
  • 4
    A cosa devo stare attento se compro un netbook?
    I netbook hanno una sola funzione: navigare su internet. Si possono compiere dei lavori su office, ma più di quello non ci fate.
    Di solito sono venduti tutti con le stesse caratteristiche.
    Prendiamo ad esempio un asus eee pc, uno dei netbook più venduti:
    - processore: amd c-series.
    - Ram : 1 gb.
    - Hdd : 250 gb.
    - Display 10.1″
    - wi-fi
    - sistema operativo: windows 7 starter.
    Un netbook con queste caratteristiche oscilla dai 200,00 € ai 250,00 €.
    Altrimenti sul mercato trovate anche netbook più potenti che arrivano a costare 350,00 – 400,00 €.
    Bisogna stare attenti a vedere cosa ci dovete fare.
  • 5
    A cosa devo stare attento quando compro un notebook?
    Dato che rispetto ai netbook saliamo di categoria, c’è da chiedersi: cosa devo farci?
    Se sono un fotografo o un musicista e quindi mi serve un computer adatto al fotoritocco o per monitorare un pezzo di una registrazione spenderò un bel pò di soldi per l’acquisto di un macbook. Ormai è cosa risaputa che per questo tipo di lavori i prodotti più ricercati sono i computer apple. E’ anche vero che i loro prezzi partono dai 1000,00 € per i portatili, ma si sta comunque pagando una certa qualità di prodotto garantita.
    Ma se io non sono un fotografo o un musicista con un macbook che ci faccio?
    I portatili partono da una base di 350,00 € fino ai 2000,00 – 3000,00 €, ma parliamo di fasce dedicate ai professionisti affermati a cui serve veramente una determinata qualità. Comunque con 500,00 € ci si compra un bel portatile senza pretese e con cui fate di tutto.
  • 6
    A cosa devo stare attento quando compro un fisso?
    Si farebbe prima a dire “a cosa non devo stare attento?”
    dato che sul fisso è facile metterci le mani sopra bisogna guardare molti aspetti.
    “Mi conviene comprarlo nuovo o assemblato?”
    “ci devo giocare?”
    “ci devo lavorare?”
    “ci devo fare entrambe le cose?”
  • 7
    Mi conviene comprarlo nuovo o assemblato?
    Bè nuovo ovviamente vai al negozio, lo scegli, te lo danno tutto impacchettato, torni a casa, lo monti ed è pronto all’uso. Ma quanto abbiamo pagato in più?
    Di solito su questi computer c’è un forte ricarico e quindi molte volte paghi un computer un prezzo molto più alto rispetto a quello che ti viene offerto.
    Il computer assemblato è molto più conveniente e personalizzabile, perché alla fine i pezzi li scegli tu, a discapito della fatica di montarlo e della tua responsabilità se si rompe qualcosa. Quindi se decidete di assemblare un computer, assicuratevi di avere le conoscenze oppure conoscere qualcuno che ha questa capacità, potrà montarlo lui al posto vostro.
  • 8
    Ci devo giocare?
    Ti fai un computer esclusivamente per giocare? Se vuoi giocarci al massimo allora concentri i soldi per i componenti su processore, ram e scheda video, responsabili principali del buon funzionamento di un videogame.
    I computer per giocare molto spesso sono i più costosi, poichè lo stesso processore, così come la stessa ram e scheda video sono i componenti più cari.
  • 9
    Ci devo lavorare?
    Torniamo allo stesso discorso dei notebook: dipende dal lavoro che fai. E’ ovvio che se fai l’impiegato e ti serve un computer sul quale far girare office e salvare i documenti, ti prenderai un computer dalle caratteristiche medie e magari con un hard disk un pò più ricco per poter salvare più documenti.
    Ma se sei un ingegnere o un architetto, che lavora con i programmi di modellazione di alto livello, allora non siamo molto lontani di prezzo di un computer per giocare.
  • 10
    Ci devo fare entrambe le cose?
    Che giochi ci devo far girare? A quanto li voglio far girare? Che lavoro faccio? Il lavoro che faccio mi richiede un computer potente?
    Queste sono le domande a cui bisogna rispondere e il modo migliore e mettersi a tavolino e discuterne.

Tags

, , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up