Come affrontare la stanchezza di primavera

Condividi

Vediamo come affrontare la primavera.

Istruzioni

  • 1
    La primavera è esplosa intorno a noi in tutta la sua bellezza: ovunque, mandorli e peschi sbocciano a ricordarci che la vita va colta nella sua pienezza nel momento presente.
  • 2
    Ma la primavera è anche stanchezza. Non a caso, gli antichi dicevano “aprile dolce dormire”.
    E’ una stanchezza dovuta al fatto che l’organismo sta attuando una serie di meccanismi per adattarsi alla nuova stagione, e alla maggiore quantità di ore di luce.
  • 3
    Aprile è il mese giusto per fare un bel controllo della salute e per rinnovarsi. Fate un’analisi del sangue per controllare i valori generali, e nel caso fatevi consigliare dal vostro medico una curetta di potassio e/o magnesio: spesso la stanchezza è dovuta alla carenza di uno di questi elementi.
  • 4
    Non chiudetevi in casa! Paradossalmente, questo non vi aiuterà a eliminare la stanchezza. Dedicate invece qualche pomeriggio a una bella passeggiata, che farà bene a tutto l’organismo, e lo aiuterà a “tararsi” sulle nuove temperature e sulla nuova luce solare.
  • 5
    Aprile è il mese ideale anche per purificarsi. Bevete molta acqua naturale, un litro e mezzo al giorno almeno.
    Consumate molta frutta e verdura, indispensabili per le loro vitamine e sali minerali.
    Datevi una sferzata di energia con la cura del corpo: è questo il momento di riscoprirlo. Via libera a esfolianti, fanghi d’alga, maschere idratanti.
    Sentirsi bene nel vostro corpo rigenerato vi darà una nuova forza.
    Non dedicatevi a sport troppo pesanti: potrebbero stancarvi di più. Preferite invece gli sport dolci.
    Insomma, “accompagnate” dolcemente il vostro io in questa dolcissima nuova stagione :)

Tags


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up