Come alimentarsi correttamente durante l’allattamento e perché è così importante per ...

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

In questa guida vi spiegherò cosa è meglio non assumere durante l’allattamento al seno del vostro bimbo sottolineando proprio l’importanza di questa azione per il neonato sia a livello emotivo che a livello nutritivo.

Istruzioni

  • 1
    Bisogna premettere quanto l’allattamento al seno della madre sia importante per il bimbo poiché questo latte è insostituibile.
    Prima di tutto contiene taurina,una proteina importante per lo sviluppo del sistema nervoso del bimbo; contiene più lattosio di qualsiasi altro latte, questo è uno zucchero che contribuisce allo sviluppo del cervello; contiene più ferro;
  • 2
    Oltretutto il latte materno contiene dieci volte più vitamina e di quello vaccino,ma anche più vitamina a,b2 e b12;
    contiene più colesterolo che però, contrariamente a ciò che si potrebbe pensare, sembra essenziale per lo sviluppo del neonato.
  • 3
    Per tutti questi motivi ma anche per molti altri, non ultimo il legame che si viene a creare tra mamma e bimbo durante questa operazione, è da tutti sempre consigliato l’allattamento al seno. Se non volete affrontare un lungo allattamento è bene sapere che è essenziale dare al proprio bebè il latte dei primi 5-7 giorni dopo il parto: in quei giorni infatti le ghiandole mammarie producono un latte detto colostro.
  • 4
    Questo latte più giallo e più denso del successivo,è più ricco di proteine,cellule e minerali. Volete qualche motivo in più per scegliere l’allattamento al seno?
    Si è scoperto che il latte materno contiene un ormone della crescita che fa crescere più in fretta i neonati;
  • 5
    Per non parlare della protezione contro infezioni e allergie che deriva da anche solo poche settimane di allattamento.
    E se questo non dovesse bastare,è sempre utile sapere che allattare fa bene anche alla mamma in quanto ha un effetto sull’utero che,contraendosi, riprende prima il suo volume pre-parto;
  • 6
    E ancora rinforza il tessuto connettivo del seno predisponendoci meno ai tumori.
    Come facilitare l’allattamento? Innanzitutto una donna serena produce più latte di una donna in ansia o stressata poi è molto importante attaccare frequentemente il bambino al seno perché si abitui a tale operazione.
  • 7
    Inutile dire che la madre deve essere convinta di ciò che fa,non costretta o si creerà un ansia emotiva che non farà bene né a lei né al bimbo.
    Cosa la donna non deve assumere durante l’allattamento?
    Da evitare farmaci,alcool e sigarette,tutte queste sostanze riescono a passare nel latte e possono provocare dipendenze nei bambini; cibi piuttosto piccanti e fritti;
  • 8
    Quegli alimenti che possono dare al latte un sapore sgradevole(peperoni,cipolla,asparagi ecc.) ;
    da rimembrare che il carciofo diminuisce la produzione di latte delle ghiandole. Inoltre meglio non esagerare con vino e birra tè e caffè.
  • 9
    Per aumentare la secrezione di latte invece è bene masticare nel corso della giornata qualche seme di finocchio oppure prepararne un infuso con 15 gr di semi fatti bollire in un litro d’acqua e dolcificato a piacere.anche le lenticchie l’aumentano,mangiatene come volete.
  • 10
    E nello spiacevole caso in cui voleste fermarne la produzione? Il brodo con il prezzemolo è un antico ed efficace rimedio: 50gr di prezzemolo in un litro d’acqua fatto bollire per 5 minuti.
    Se ne beve un po’ al mattino e alla sera finché non avrete più latte.

Tags

, , , , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up