Come allattare bene in modo artificiale!!!

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Guida pratica con consigli e suggerimenti per l’allattamento artificiale!!

Istruzioni

  • 1
    Come avete già potuto capire dal titolo e dall’introduzione, in questa guida vi spiegherò come poter fare bene un allattamento artificiale, indicato soprattutto per i neo papà e tutte le neo mamme che non possono allattare in modo naturale, e vi darò consigli pratici e suggerimenti e piccoli trucchi!!!
  • 2
    Dovete sapere che l’allattamento naturale è sempre da preferire in ogni caso, ma quando questo non è possibile per via di adozioni oppure per problemi di salute della neo mamma, è da preferire il latte artificiale che non è un latte “inventato ma latte normalissimo di mucca, in polvere oppure pastorizzato, trattato e preparato naturalmente!!!
  • 3
    Come potete aver capito il latte vaccino è molto diverso dal latte naturale materno e non contiene tutti i principi nutritivi del latte materno, per questo motivo non ha gli stessi effetti benefici del latte materno naturale!!!
  • 4
    Dovete sapere che il neonato ha uno stomaco e un intestino molto delicato rispetto ai bambini più grandi, e quindi non sarebbe possibile dare a loro il latte appena munto dalla mucca oppure il latte fresco e crudo, e quindi deve per forza essere sottoposto a particolari trattamenti oppure deve essere cotto!!!
  • 5
    Dovete anche sapere che in commercio adesso potete comprare tanti e diversi tipi di latte per i vostri bimbi appena nati, ma costano molto, ma sono tutti, o quasi tutti, gustosi e genuini, e quindi ottimi per il bimbo, e possono tranquillamente sostituire il latte materno senza rischi o pericoli!!!
  • 6
    Dovete sapere che sono sicurissimi questi prodotti per i neonati, perché sia quelli in polvere che sono da dosare e preparare per bene oppure sia quelli in liquidi quindi già pronti e in confezione apri e chiudi, vengono sottoposti a continui controlli per farli diventare sempre più sicuri!!!
  • 7
    Poi dovete sapere anche che la ricerca in questo campo è sempre in continua evoluzione perché cercano sempre di più di riprodurre e inventare un latte che ha le caratteristiche sempre il più simili al latte naturale materno!!! Soprattutto per evitare allergie o intolleranze al bambino!!!
  • 8
    Per quanto riguarda a preparazione, come vi h già detto un poco prima, esistono diversi tipi di latte, quello in povere che è sa dosare in quantità con acqua naturale oppure c’è già in commercio il latte liquido e quindi già pronto e messo in confezioni apposta che molto più comodo!!!
  • 9
    Dovete poi sapere che la scelta del latte più giusto da dare al vostro bimbo è compito del pediatra, ma ovviamente la mamma deve dire la sua opinione, ad esempio vi consiglio di dare il latte naturale, ma se non lo avete e il vostro bimbo ne consuma poco di quello artificiale vi consiglio quello in polvere perché quello liquido una volta aperto va consumato in 24 ore!!!
  • 10
    Dovete poi evitare di dare al bambino nei primi mesi che è al mondo il latte di mucca, perché questo è un latte molto calorico e molto ricco di sostanze nutritive anche troppo ricco per un bimbo così piccolo e delicato, ed è composto in modo diverso dal latte naturale materno e il piccolo non riuscirebbe a sopportarlo e vomiterebbe!!!1
  • 11
    Il latte in polvere da preparare e il latte liquido già pronto, hanno alcune differenze oltre a queste, e sta nella qualità pratica e nella velocità in cui ci può aiutare!!! Il latte liquido lo consiglio alle mamme che hanno poco tempo e sono sempre di fretta, basta aprire la confezione e poi richiuderla, ma va consumato entro le 24 ore!!!
  • 12
    Per quanto riguarda invece la questione della sterilizzazione del latte artificiale dovete sapere che va sempre fatta tramite la bollitura che può essere sia contemporanea per tutti i vostri biberon che userete nella vostra giornata, sia tramite appositi liquidi sterilizzanti da preparare che è diverso per ogni singolo caso!!!
  • 13
    Un’alternativa alla sterilizzazione contemporanea oppure singola a soluzione, c’è un altro modo e cioè quello che potete usare uno sterilizzatore elettrico a vapore che ne potete trovare tantissimi in commercio al giorno di oggi molto più pratico, facile e veloce!!!
  • 14
    Infine dovete ricordarvi che con un poco di risparmi di tempo lo farete andare tutto a vantaggio del vostro bimbo, così potete avere molto più tempo da dedicarli!!! E dovete ricordarvi che la poppata non dev’essere ne troppo breve e nemmeno per un tempo troppo lungo, poi lo capirete conoscendo meglio le abitudini del vostro bimbo!!!

Tags

, , , , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up