Come allevare una pianta carnivora (dionea)

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Foto Come allevare una pianta carnivora (dionea)
Condividi

Ecco i passi fondamentali che bisogna seguire per poter far crescere sana la vostra pianta carnivora.

Istruzioni

  • 1
    Dovete sapere che le piante carnivore non sono piante normali, ma hanno bisogno di attenzioni particolari per sopravvivere. La prima cosa che bisogna sapere sulle piante carnivore è che il loro terreno non è composto dal normale terriccio universale che si trova nei negozi, ma è una miscela di torba acida e perlite ( per la maggior parte di queste piante) e che l’acqua che devono ricevere deve essere distillata (come quella piovana, quella dei climatizzatori o usata dai ferri da stiro) altrimenti la pianta rischia la morte
  • 2
    In questa guida mi voglio soffermare sulla dionea muscipula, che è quella pianta carnivora che si vede spesso nei cartoni animati. Innanzitutto la sua zona d’origine è la california, quindi predilige terreni umidi ma abbastanza soleggiati, il suo terreno preferito è composto da 2/3 di torba acida e un terzo di perlite.molto spesso il coltivatore inesperto annaffia questa pianta con acqua minerale, quest’acqua può provocare la morte della pianta.
  • 3
    Non fare chiudere le trappole solo per il piacere di vederle chiudere perché provocate dei danni alla pianta, e inoltre è sconsigliato dare dei pezzi di carne alla pianta poiché non hanno i valori nutrizionali adatti e provocherebbero solo danni.
  • 4
    Ovviamente la pianta si occuperà da sola della sua nutrizione, e quando sarà abbastanza grande vedrete che non avrete più mosche per casa!!! Un ultimo consiglio, questa pianta apprezza il riposo invernale, quindi non vi preoccupate se la temperatura è intorno allo zero, l’importante è che non sia molto bagnato il terreno e che non ci sia vento!

Tags

, ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up