Come applicare il metodo della partita doppia al sistema del patrimonio e del risultato ec...

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Come applicare il metodo della partita doppia al sistema del patrimonio e del risultato economico

Istruzioni

  • 1
    Il metodo della partita doppia applicato al sistema del patrimonio e del risultato economico è quello utilizzato per la tenuta della contabilità generale. Il momento della registrazione contabile è concomitante, cioè coincide, con quello di cui l’ impresa emette o entra in possesso di un documento originariocce sia in grado di comprovare la variazione finanziaria sottostante all’ operazione.
  • 2
    Questo si verifica quando si determinano crediti oppure debiti, entrate o uscite di denaro. Per esempio l’ acquisto di merci è registrato quando si riceve la fattura dal fornitore che definisce in modo completo il debito e non quando viene stipulato il contratto o quando le merci entrano in magazzino, anche se corredate dal documento di trasporto.
  • 3
    Non può essere preso in considerazione neppure il momento del pagamento del debito verso il fornitore perché applicherebbe il principio di cassa e non di competenza, come invece richiesto per la determinazione del reddito dell’ esercizio.
  • 4
    Le operazioni aziendali possono determinare variazioni di origine e segno diversi da classificare come segue: 1) permutazioni finanziarie, che si verificano quando l’ operazione riguarda solo l’ aspetto finanziario della gestione.
  • 5
    A una o più variazioni finanziarie attive si contrappongono una o più variazioni finanziarie passive di pari importo che si compensano tra loro ( essendo di segno opposto, gli importi si annullano); 2) permutazioni economiche, che si verificano quando l’ operazione interessa solo l’ aspetto economico della gestione: a una o più variazioni economiche positive corrispondono una o più variazioni economiche negative di pari importo.
  • 6
    Le due variazioni economiche quindi si annullano. 3) modificazioni, che si verificano quando l’ operazione coinvolge sia l’ aspetto finanziario, sia l’ aspetto economico. Le variazioni finanziarie ed economiche possono essere di pari importo in tal caso la variazione finanziaria misura quella economica.
  • 7
    Tra le modificazioni si possono avere anche variazioni finanziarie di segno opposto ma di importi diversi, in questo caso la variazione economica è misurata dalla differenza dalle due opposte variazioni finanziarie.
  • 8
    La variazione economica può essere: a) positiva ( se la variazione finanziaria attiva è maggiore della variazione finanziaria passiva); b) negativa ( se la variazione finanziaria attiva è minore della variazione finanziaria passiva ).

Tags


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up