Come aprire un circolo di lettura

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Foto Come aprire un circolo di lettura
Condividi

Un circolo di lettura è un buon modo per favorire l’arricchimento culturale della zona in cui viviamo, inoltre da la possibilità di socializzare con i nostri vicini e di farsi nuovi amici. La lettura è senza dubbio un modo sano per stare insieme che aiuta a crescere a distrarsi e a diventare persone migliori.

Istruzioni

  • 1
    Leggere significa confrontarsi e cercare di capire insieme cosa l’autore voleva trasmetterci con il suo scritto. In questa guida cercheremo di spiegare al lettore come aprire un circolo di lettura. La prima cosa da fare è quella di trovare il locale adatto per la nostra sala di riunione. Se si possiede una casa spaziosa, si può creare il circolo direttamente in casa in modo da non spendere ulteriori soldi. Se così non è potete rivolgersi al vostro comune. Spesso i comuni favoriscono i circoli di lettura e l’assessorato potrebbe darvi una sala gratuita in cui riunirvi. Basta presentare un progetto ben dettagliato con gli orari delle riunioni e i vari soci.
  • 2
    Se non si ha neanche questa possibilità occorre affittare una sala, dividendo la spesa con i partecipanti. Naturalmente in questo caso più saremo meno pagheremo per l’affitto della sala. Una volta reperita la sala occorre pubblicizzare il nostro circolo per il quartiere, in modo da trovare sempre più lettori partecipanti. Naturalmente per fare ciò bisogna stampare dei volantini. La cosa potrebbe sembrare costosa ma in realtà ci si potrebbe accordare con la stamperia per far pubblicizzare gratuitamente il nostro circolo in cambio noi lo utilizzeremo come sponsor per il nostro circolo.
  • 3
    Creare un sito web o pubblicizzare il circolo in internet è un altro metodo, gratuito, per poter promuovere la nostra iniziativa. Ricordate sempre che più persone implicherete più la voce si spargerà velocemente e quindi la nostra sala di lettura sarà sempre piena ed offrirà veramente un buon servizio per il nostro quartiere, levando magari persone dalla strada ed aiutando a crescere mentalmente.
  • 4
    Per attirare più lettori occorre creare un nome accattivante per il nostro circolo e disegnare un logo che sappia richiamare tanti lettori. Il nome deve essere caratterizzante in modo che tutti coloro che entreranno a far parte del gruppo di lettura si sentano rappresentati. Per scegliere i libri da leggere cercate di coinvolgere la totalità dei vostri iscritti, in modo che nessuno rimanga deluso e tutti possano proporre qualcosa che gli piace.

Tags


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up