Come attrezzare un buon kit per fare fotografie a livello amatoriale!

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Fare fotografie belle con la tecnologia digitale di oggi è molto facile, ma vediamo come sfruttare tutto al meglio con un buon kit da viaggio.

Cosa serve per completare questa guida:

- fotocamera digitale;
- batterie ricaricabili;
- carica batterie;
- schede di memoria;
- lettore di schede di memoria.



Istruzioni

  • 1
    A me piace molto andare in giro all’aria aperta e fare passeggiate e adoro da morire fotografare attimi, paesaggi, fiori, animali e mille altre cose per poi rivederle a casa, magari montandole in un filmino unico e mettendole su un dvd.
    Per far tutto questo mi sono attrezzato con un buon kit da fotografo amatoriale ed è una cosa che possono fare tutti con poco dispendio economico e poco sforzo, con questa guida vi spegherò come!
  • 2
    Anzitutto vediamo prima cosa ci serve per il kit:
    una macchina fotografica (io ho scelto una fotocamera digitale che permette di scattare un sacco di foto e poi scegliere quelle che sono venute meglio).
    Una custodia per la macchina fotografica.
    Batterie ricaricabili per la fotocamera.
    Un cavalletto con piedi telescopici orientabile a 360 gradi circa.
    Shede di memoria aggiuntive.
    Un lettore di schede di memoria.
  • 3
    Come macchina fotografica dicevo, ho scelto una fotocamera digitale, proprio per la sua praticità di scattare e poi riprodurre un numero altissimo di foto e scegliere poi quelle venute meglio. In particolare per ogni tipo di occasione e per scattare buone foto consiglio macchine fotografiche digitali semicompatte con almeno 10 megapixel di risoluzione, uno zoom ottico da 6 a 10 x dovrebbe andare bene (sottolineo zoom ottico in quanto lo zoom digitale fa perdere di qualità alle immagini), e un buono schermo lcd per vedere le fotografie.
  • 4
    Esistono fotocamere digitali con batterie proprie ricaricabili tramite cavo, tipo quelle dei cellulari, sono buone, ma io consiglio le fotocamere che vanno con batterie del tipo aa le stilo classiche per intenderci.
    Con questo tipo di batterie non si rimane mai con la macchina scarica in nessuna occasione se si ci premunisce di batterie di riserva, o se al limite se ne comprano di usa e getta se si dimentica di portare le batterie di riserva.
    Come batterie consiglio 4 batterie nimh da 2100 mah che tengono bene la carica e durano tanto tempo anche usando il flash.
  • 5
    Per quanto riguarda le schede di memoria e gli altri accessori, ormai tute le macchine fotografiche usano schede di memoria sd io ne consiglio una da 8 gb di capienza per far si che ci stiano un sacco di fotografie (ne contiene circa 2500 scattate alla massima risoluzione dei 10 megapixel), come cavalletto consiglio un cavalletto da 30 o 40 cm con gambe telescopiche, pratico da portare in alluminio o metalli leggeri comunque e con rotazione della testa a 360 gradi.
  • 6
    Come ultima cosa consiglio di comprare una custodia per la macchina fotografica, io consiglio una custodia un po imbottita, che protegga la fotocamera in caso di urti accidentali, e con le seguenti tasche o scompartimenti:
    una tasca per le schede di memoria aggiuntive.
    Una tasca per il cavalletto portatile.
    Una tasca per le batterie ricaricabili di riserva.
    Una tasca per un lettore di schede di memoria.
  • 7
    Ultimo consiglio, un bel lettore di schede di memoria tipo usb, ormai ne esaistono di tutti i tipi e costano una decina di euro circa, con un lettore del genere potremo estrerre la scheda di memoria dalla macchina fotografica introdurla nel lettore di schede e quindi inserire il lettore di schede nel pc e prendere le foto.
    Vi chiederete, ma non si fa prima a collegare la macchina fotografica al pc con il suo caveto usb? In risposta vi dico che i cavetti sono abbastanza sicuri ma se qualcosa dovesse andare storto si rischia di danneggiare la fotocamera, mentre con un lettore di schede al limite rischiamo di danneggiare solo la scheda, ma salviamo la macchina.

Tags

, , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up