Come avvicinarsi alla pallavolo, guida base.

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

In questa guida spiegherò i punti fondamentali della pallavolo!

Istruzioni

  • 1
    La pallavolo è uno dei più importanti sport di squadra praticati in italia, si gioca su un rettangolo di gioco lungo 18 metri e largo 9, il campo è diviso a metà dalla rete e forma due quadrati di 9 metri x 9. Su ciascuna metà campo a tre metri dalla rete si trova una linea (chiamata linea di tre metri) che divide la prima linea (zona di attacco) dalla seconda linea (zona di difesa).
    Le zone del campo sono numerate da 1 a 6 in senso anti orario partendo dall’angolo destro di fondo campo (visto da fondo campo)
  • 2
    La rete è posta a diverse altezze a seconda delle categorie di gioco e a seconda del sesso dei giocatori, in tutte le categorie che non siano under (campionati giovanili) le donne hanno la rete a 2,24 mt mentre la rete degli uomini è alta 2,43.
  • 3
    Una squadra di pallavolo è composta da una rosa di 12-13 giocatori che hanno caratteristiche e ruoli diversi.
    La formazione titolare è composta da 6 o 7 giocatori (a seconda se si ha o meno un libero in rosa), ognuno di loro ha un ruolo specifico.
    Le bande: sono due e sono gli attaccanti-ricevitori della squadra sono i giocatori che attaccano dai lati del campo (zona 4)
    l’opposto: è l’attaccante più forte e attacca sia dalla zona 2 che dalla zona 1 ( senza entrare nella zona d’attacco)
    il palleggiatore: è il regista della squadra il suo compito è quello di smistare i palloni e di mettere in condizione gli attaccanti per poter attaccare al massimo e fare punto
    i centrali: sono i giocatori più sfruttati, loro devono saltare sia per fare muro sia per “bloccare ” il centrale avversario.
    Il libero: è il difensore della squadra, non può ne battere ne attaccare, e solitamente sostituisce in campo uno dei due centrali che esce dopo la battuta, questo ruolo non è obbligatorio.
  • 4
    Ora veniamo alla nomenclatura dei fondamentali
    bagher: fondamentale di difesa, ricezione e appoggio il libero e le bande devono saperlo fare alla perfezione.
    Palleggio: è il fondamentale dell’alzatore è quello che permette agli attaccanti di schiacciare
    muro: fondamentale dei centrali questo gesto tecnico cerca di bloccare la schiacciata avversaria
    schiacciata: fondamentale degli attaccanti (centrali compresi)che cercano di fare punto
    battuta: fondamentale di inizio azione.
  • 5
    Per vincere una partita di pallavolo bisogna vincere 3 set su 5 ogni set è composto da 25 punti.a discrezione dell’allenatore sono disponibili 2 time out tecnici a set.
    Le regole del gioco sono molto semplici, se si fa cadere la palla nel campo avversario si fa punto, se la palla cade nel nostro campo o va fuori il punto è degli avversari, uno stesso giocatore non può toccare la palla due volte consecutivamente, altrimenti si fa fallo e si da il punto all’avversario.
  • 6
    Come ogni gioco anche nella pallavolo ci sono gli schemi.
    Alcuni attacchi particolari sono gli attacchi dalla seconda linea (da posto sei e da posto uno) le palle veloci a banda, i primi tempi al centro e i terzi tempi che sono degli attacchi veloci tra la 3 e la 4.
    Questo disciplina ha dato molte soddisfazioni a livello di nazionale in quanto l’italia è sempre stata in alto nel ranking mondiale!

Tags

, , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up