Come cambiare facilmente il pannolino e pulire il vostro bebè.

1 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 voti
Foto Come cambiare facilmente il pannolino e pulire il vostro bebè.
Condividi

In questa guida vi illustro pochi passaggi per cambiare il pannolino del vostro bimbo e pulirgli le parti intime.

Cosa serve per completare questa guida:

- OCCORRENTE:;
- batuffoli di cotone (ovatta);
- acqua tiepida;
- salviettine igienizzanti per neonati;
- un asciugamano morbido;
- talco o crema per neonati;
- un pannolino usa e getta pulito;
- oppure un pannolino in cotone composto da tre elementi di cui sotto.



Istruzioni

  • 1
    Qualsiasi tipo di pannolino andremo ad usare, cambiarli non sarà un problema. Negli ultimi tempi,da questo punto di vista,l’industria ha fatto passi da gigante , elaborando tutta una serie di pannolini usa e getta adeguati alle varie fasi di crescita del bambino.
  • 2
    Fatto sta però che i pannolini usa e getta hanno un certo peso dal punto di vista economico,i pannolini di cotone invece (composti da pannolini in maglina di cotone, i triangoli di garza con rinforzo di spugna e i triangoli filtranti-assorbenti ) sono più cari all’acquisto ma non sono usa e getta;
  • 3
    Vanno semplicemente puliti dello sporco solido, lavati in una bacinella con acqua e detergente e fatti asciugare per poterli riutilizzare; acquistandone un paio di dozzine si potrà star tranquilli con quelli e utilizzare gli usa e getta solo in caso di viaggio.
  • 4
    . Oltretutto ci sono casi in cui la pelle dei bimbi si irrita a contatto con i pannolini usa e getta( certo ciò si può verificare anche con quelli in cotone). Insomma sta a voi vedere la reazione sulla pelle dei vostri bimbi e decidere cosa sarà meglio per loro e poi anche per voi.
  • 5
    Iniziamo col dire che i pannolini vanno cambiati non appena si bagnano o si sporcano in modo che non si formino irritazioni o addirittura piaghe; senza dubbio nei neonati andranno cambiati dopo ogni pasto.
  • 6
    Tenete pronti il pannolino, acqua tiepida, ovatta,un asciugamano morbido , una crema o un talco per neonati( evitate di utilizzarli insieme,spesso causano irritazioni). Sdraiate il bimbo su un tavolo,in modo che ci arrivi all’altezza della vita, protetto da un’imbottitura impermeabile;
  • 7
    Non lasciate il bambino solo in questa posizione mai neanche per un secondo perché potrebbe rotolare giù dal tavolo. Trasformate questa operazione in un momento di gioco e conversazione, appendere sopra il tavolo una composizione di oggettini in movimento lo distrarrà (nei neonati), nel caso il bimbo sia un po’ più grande potete dargli un giocattolino con cui giocare mentre voi lo cambiate.
  • 8
    Procedimento: apriamo il pannolino, solleviamo il bimbo per i piedini e tiriamo via il pannolino da sotto la schiena. Appallottoliamo il pannolino e mettiamolo da parte o gettiamolo direttamente( non nel wc). Passiamo a pulire il sederino del nostro bimbo con il cotone(ovatta) inumidito nell’acqua tiepida:
  • 9
    Puliamo gli escrementi con un movimento che va dall’ano verso la schiena e non verso i genitali,questo è molto importante soprattutto nelle bambine ,poiché il contrario provoca infezioni.poi passiamo pulire per bene con una salvietta di quelle igienizzanti per neonati.
  • 10
    Quando il sederino del bimbo è pulito lo tamponiamo con un asciugamano morbido finché è asciutto ,dopo di ché possiamo cospargerlo di talco oppure stenderci un po’ di crema. Assicuriamoci che le pieghe intorno alle parti intime siano perfettamente asciutte in modo da non procurargli irritazioni.
  • 11
    A questo punto possiamo mettergli il pannolino pulito, se è di quelli usa e getta ,essendo sagomati ,son molto molto semplici da far indossare e da fissare.
    Nel caso abbiate deciso,per un qualsiasi motivi,di utilizzare un pannolino in cotone ,quindi riutilizzabile, il procedimento è un po’ più lungo:
  • 12
    è composto da tre elementi, come abbiamo già detto sopra, il pannolino di maglina di cotone, i triangoli di garza con rinforzo in spugna,e il triangolo filtrante-assorbente.
    Il pannolino di maglina di cotone essendo leggermente elastico tiene fermi gli altri due pezzi e avvolge bene il bimbo.
  • 13
    La spugna del triangolo di garza è utile per una maggior protezione,mentre il triangolo filtrante-assorbente serve a far filtrare l’urina e lasciare la pelle del bambino asciutta. Questi articoli si possono chiedere in farmacia o nelle sanitarie.
  • 14
    Come procedere all’applicazione: stendiamo sul tavolo prima il pannolino quadrato in maglina(con i legacci verso il basso), poi poniamo sopra i due triangoli (prima quello con la spugna, poi quello filtrante)sovrapposti ( con la punta superiore di questi “triangoli isosceli” verso il basso).
  • 15
    Vi poniamo sopra il bambino, portiamo i lembi inferiori (le punte) dei triangoli verso l’alto,sul pancino, e poi fare la stessa cosa anche con i lembi laterali,appoggiandoli sulla pancia. Dopo di ché bisogna solo chiudere il pannolino in maglina :
  • 16
    Portiamo i due lembi laterali di questo sulla pancia del bambino,poi facciamo passare la parte centrale tra le gambine e la portiamo su,oltre la vita. Infine prendiamo i legacci ,li incrociamo sotto la schiena e li riportiamo sul pancino dove li annodiamo senza stringere. Può sembrare un procedimento difficile se non si hanno davanti i componenti ma fidatevi a farlo è ben più facile!

Tags

, , , , , , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up