Leonardo.it

Come capire se un’auto di seconda mano può essere un buon acquisto

di
2 votes, average: 3,50 out of 52 votes, average: 3,50 out of 52 votes, average: 3,50 out of 52 votes, average: 3,50 out of 52 votes, average: 3,50 out of 52 voti
Condividi

Abbiamo visto un’auto di seconda mano che potrebbe fare al caso nostro e abbiamo intenzione di acquistarla. Come possiamo sapere se l’auto sta messa bene? Basta mezz’ora e 5 regole per avere un quadro chiaro della situazione.

Istruzioni

  • 1
    Chiedete al venditore (privato o venditore di auto multimarca) una prova su strada. Se il venditore è restio, lasciate perdere altrimenti procedete con le verifiche. Il motore deve accendersi senza incertezze, deve girare regolarmente e dallo scarico non deve uscire fumo azzurrino (possibile trafilaggio di olio nei cilindri, sintomo che la guarnizione della testata è prossima alla sostituzione). Una volta partiti raggiungete la velocità di 50 Km/h e lasciando lo sterzo, assicuratevi che l’auto proceda dritta.
  • 2
    Terminato il giro di prova effettuate le verifiche visive di carrozzeria e vano motore. Se notate che il motore è pulito diffidate; potrebbe essere stato lavato per far sparire eventuali perdite o tracce di riparazioni.
  • 3
    Controllate ad autovettura ferma il volante: se gira a vuoto o produce qualche rumore la scatola dello sterzo potrebbe essere da sostituire.
  • 4
    Per farsi un idea sul chilometraggio reale della vettura: controllate i chilometri segnati sul contachilometri e confrontatelo con lo stato di usura dei pedali e del pomello del cambio. Solitamente queste parti essendo molto sollecitate iniziano a usurarsi intorno ai 50 mila Km di percorrenza. Se sul pomello del cambio notate una zona più lucida rispetto al colore originale, o vi accorgete che i pedali cono consumati in maniera rilevante, state pur certi che l’auto ha percorso come minimo 50 mila Km.
  • 5
    Chiedete sempre e comunque al venditore di poter far controllare l’auto in questione dal vostro meccanico di fiducia. Ricordate inoltre che per legge in caso il venditore sia un concessionario, deve rilasciarvi la garanzia di un anno. Questa regola non si applica invece per i soggetti che vendono privatamente.

Tags


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up