Leonardo.it

Come combattere gli scarafaggi

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Foto Come combattere gli scarafaggi
Condividi

Gli insetti sono sempre odiosi, ma svegliarsi di notte e trovare gli scarafaggi che passeggiano per casa e’ indescrivibilmente disgustoso.

Cosa serve per completare questa guida:

- 2 cucchiai di miele, 2 cucchiai di salsa di soia, 2 ccchiai di vino bianco, .



Istruzioni

  • 1
    Per evitare queto tipo di ospiti, bisogna tenere la casa sempre pulita, senza lasciare mai in giro la spazzatura, specialmente di notte.
  • 2
    Se ci sono buchini nel murro, bisogna affrettarsi a chiuderli con del gesso. Se ciò non bastasse, si può fare un impasto di farina bianca e zucchero, di cui gli scarafaggi sono molto ghiotti, e acido tannico.
  • 3
    Si metterà, di sera, in vari punti della cucina. Gli scarafaggi lo mangeranno e moriranno, propagando l’avvelenamento anche ai compagni.
  • 4
    Un altro metodo per sterminarli è il seguente: prendete un catino, mettetevi una metà di acqua e in mezzo, un recipiente con del pane inzuppato nel vino, o nell’aceto, ne sono ghiotti.mettete fuori dal catino, 2 o 3 assicelle pendenti, che serviranno da scaletta. Gli scarafaggi, attirati dall’odore del vino, vi saliranno, scivolando nell’acqua, dove annegheranno.

Tags

, , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up