Leonardo.it

Come combattere una infestazione da pulci ( rimedi)

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Nella prima parte della guida riportante la stessa tematica abbiamo inteso mettere in evidenza le cause e le conseguenze di un’infestazione di pulci sul nostro cane. Ora vediamo quali rimedi si devono mettere in campo, una volta posti davanti al problema.

Istruzioni

  • 1
    Se ti capita di avere qualche “sentore” d’infestazioni di parassiti, la prima cosa da fare è portare il cane dal veterinario. Egli potrà indicare il modo più consono e corretto per eliminare l’inconveniente.
  • 2
    Ma ammettiamo, per una lontana ipotesi, che tu non possa consultare un veterinario, ecco quello che potresti fare per limitare i danni dell’infestazione, al momento.
  • 3
    Innanzitutto comincia col disinfettare le zone che il cane frequenta di più, sia all’interno, sia all’esterno (se questa è un’area molto circoscritta, tipo giardino antistante la casa).
  • 4
    Per l’interno usa l’aspirapolvere, sia sui tappeti che sulla moquette, o quant’altro simile. Sono le aree predilette dalle pulci, le zone più favorevoli, diciamo, al deposito delle uova e allo sviluppo delle larve.
  • 5
    Non trascurare il reparto cuccia del cane, cui devi riservare una pulizia molto più approfondita. Butta quanto in esso è contenuto come cuscini, copertine, giocattolini vari di gomma ecc….
  • 6
    Una volta che avrai effettuata la pulizia delle varie zone menzionate, spruzza un insetticida, forse poco conosciuto dai più, detto “regolatore della crescita”. Perché? Cosa significa?
  • 7
    Devi sapere che le pulci allo stato di larve e successivamente di pupe sono alquanto invisibili nell’area che hanno infettata e quindi è necessario agire su esse in un determinato modo, aggredendole, diciamo così, quasi alla base.
  • 8
    Di qui l’uso giustificato di un prodotto, a base di pyriproxyfen, che sia volto a bloccare proprio lo sviluppo e la crescita delle larve e delle pupe.
  • 9
    Procedi con questi interventi di disinfestazione, spostando il tuo interesse sul cane, a cui farai un bel bagno, utilizzando un prodotto antiparassitario, valido per il trattamento delle pulci.
  • 10
    Chiedi informazioni, in merito al prodotto più adatto e più efficace, presso una qualsiasi farmacia. Ti sapranno ben consigliare sulla vasta gamma di prodotti per pulci come polveri, shampoo, spray a mousse.
  • 11
    Se intendi volgerti invece a prodotti e rimedi naturali, allora sappi che in erboristeria ci sono degli oli essenziali di limone molto efficaci.
  • 12
    Acquistali e, una volta a casa, fai con essi delle spugnature direttamente sul pelo del cane. Ricordati di ripetere questo trattamento due volte a settimana.
  • 13
    Nella lotta alle pulci, attenzione ai collari! Quando ne acquisti uno, devi sapere cosa cerchi. Essi possono essere di due tipi: al piretro e agli esteri fosforici.
  • 14
    Entrambi, in verità, sono tossici e quindi pericolosi. Infatti nel combattere le nostre antipatiche pulci, rilasciano delle sostanze che non fanno certamente bene al nostro cane, anzi!
  • 15
    Nell’eventualità che tu fossi messo davanti ad una scelta, regolati di conseguenza! Acquista il tipo di collare che viene ritenuto meno tossico, e più precisamente quello al piretro.
  • 16
    Una volta messi in atto tutti gli interventi, per quanto ti sarà possibile, evita che il tuo cane venga a contatto, all’esterno, con altri animali domestici che sono infetti.
  • 17
    Un’informazione molto utile prima di avviarci alla conclusione. Tempo fa, leggevo su internet che è possibile mettere in atto un tipo di “prevenzione” contro i parassiti del cane, basato sul lievito di birra e su pillole di aglio, del tutto inodori.
  • 18
    Pare che se si mischiano agli alimenti messi nella ciotola del cane, coadiuvano molto a tenere lontane le pulci dall’animale e quindi a prevenirne l’infestazione.

Tags

, , , , , , , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up