Come comportarsi in caso di primo soccorso

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Una guida pratica a come si ci deve comportare in caso si dovessero effettuare soccorsi ad una persona.

Cosa serve per completare questa guida:

- Prudenza;
- Numeri utili;
- prontezza;
- farmaci di primo soccorso.



Istruzioni

  • 1
    Molte delle manovre di primo soccorso richiedono un opportuno addestramento o sono effettuabili solo ed esclusivamente da personale sanitario specializzato, ma in caso di piccoli incidenti più o meno gravi possiamo far qualcosa mentre aspettiamo i soccorsi per aiutare chi si trova in pericolo.
  • 2
    E’ innanzitutto sempre opportuno tenere a disposizione, su un foglio in casa, sulla rubrica del cellulare, o nel portafogli alcuni numeri di telefono utili: il 118, il numero del centro antiveleni, il numero del pronto soccorso più vicino a dove viviamo, della guardia medica e dei vigili del fuoco.
  • 3
    Prima di chiamare qualsiasi numero diu emergenza, è sempre meglio controllare e cercare di inquadrare la situazione per fornire ai soccorritori il maggior numero di informazioni possibili sull’incidente.
  • 4
    In caso di intossicazione ad esempio è sconsigliato provocare il vomito perchè potremmo causare più danni di quelli già in atto; in oltre non facciamo ingerire latte, anche se dicono sia antitossico perchè in alcuni casi potrebbe agevolare l’assorbimento di alcune sostanze velenose.
  • 5
    In caso di soffocamento per ingestione di un corpo estraneo, non tentiamo di rimuovere l’oggetto, potremmo spingerlo ulteriormente nelle vie respiratorie rendendo ancora più grave la situazione e rendendo più difficile l’azione dei soccorritori.
  • 6
    Possiamo invece cercare di far tossire la persona che ha ingerito qualcosa e sta soffocando, eventualmente, se uno è addestrato e sa praticarla, si può praticare la manovra di heimlich, ma comunque va sempre avvertito il 118 e se posibile portato il soggetto in ospedale.
  • 7
    In caso di ustione lieve, poniamo la parte ustionata immediatamente, per alcuni minuti sotto acqua fresca e non applichiamo sulla zona ustionata nessun unguento (olii, pomate o quant’altro) potremmo peggiorare la situazione.
  • 8
    Per quanto riguarda i bambini piccoli, ustioni anche lievi, ma estese, possono essere molto pericolose, non perdiamo tempo quindi e attiviamoci subito per contattare il medico di famiglia o il pediatra.
  • 9
    Nel caso che il fuoco avvolga totalmente una persona, e che le ustioni possano risultare gravi, possiamo cercare di soffocare le fiamme avvolgendo la persona con una coperta e, una volta spente le fiamme, lavare con acqua fresca e pulita tutte le parti ustionate.
  • 10
    E’ importantissimo in oltre non togliere mai gli indumenti rimasti attaccati all’area di pelle ustionata, è un lavoro che devono fare i medici specializzati, possiamo al limite coiprire il corpo con un telo pulito e aspettare i soccorsi.
  • 11
    Nel caso di ferite gravi e quindi con conseguente perdita copiosa di sangue possiamo cercare di arginare l’emorragia effettuando una pressione prolungata della parte del corpo ferita con un tampone sterile.
  • 12
    Nel caso di inalazione di fumi più o meno tossici, entriamo nella stanza con un fazzoletto umido sul naso e sulla bocca, prendiamo il soggetto e portiamolo subito all’aria aperta o, se non possiamo uscire cerchiamo se possibile di aprire le finestre e favorire il ricambio di aria.
  • 13
    Se è stato inalato del gas domestico (metano) non accendiamo le luci, non usiamo cellulari e non suoniamo citofoni e campanelli, potremmo rischiare di innescare scintille che farebbero esplodere il gas molto infiammabile.
  • 14
    In fine, in caso di brutte cadute, sia da fermi sia in movimento, non spostiamo il soggetto, non facciamolo alzare in piedi e nemmano seduto e oltre a tutto, non diamogli da bere fino a che non si sia verificato che non ci sono fratture o altri traumi.
  • 15
    La sicurezza è molto importante, sia a casa sia sul lavoro sia che si stia giocando al’aria aperta, a volte una buona preparazione ai possibili incidenti può addirittura salvare la vita alle persone che ci stanno a cuore non dimenticatelo mai.

Tags

, ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up