Come comportarsi quando rubano la macchina o la moto

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Può succedere che rubino la macchina o la moto, in questo caso è necessario sporgere immediatamente denuncia all’autorità competente vale a dire polizia, carabinieri, vigili urbani eccetera.

Istruzioni

  • 1
    Di solito presso questi uffici gli incaricati raccolgono le dichiarazioni e si occupano di redigere la denuncia del furto. Si ha però la possibilità di presentare una denuncia predisposta da noi stessi.
  • 2
    Questa denuncia deve contenere le nostre generalità, di dati della macchina o della moto rubata, vale a dire il modello, il tipo, il colore, il numero di targa, il numero di telaio ed eventuali segni identificativi presenti sul bene.
    Quindi si dovrà redigere la descrizione dei fatti, se si conoscono.
    Si dovranno indicare quindi se il furto è stato fatto da qualcuno che è stata identificata oppure se è stato commesso da un ignoto.
    Va naturalmente indicato il luogo, l’ora e il giorno in cui è avvenuto e aggiungere tutti gli elementi che si considerato utili a scoprire il o i responsabili.
  • 3
    La denuncia di furto è importante in quando esclude la propria responsabilità per qualsiasi danno o reato che potrebbe coinvolgere il mezzo rubato, vale a che se il mezzo rubato viene utilizzato per compiere danno o reato, grazie alla denuncia, non saremo coinvolti e quindi responsabili del fatto avvenuto.
  • 4
    Nella denuncia da presentarsi in carta semplice uso bollo, rammentiamoci di scrivere un’espressa richiesta di punizione dei colpevoli per essere certi che il magistrato che accetta l’esistenza del reato proceda anche nell’azione penale anche nel caso in cui si tratti di reato perseguibile a querela di parte e non d’ufficio.
  • 5
    Una volta presentata la denunica, farsi consegnare una copia della denuncia con l’indicazione della data di presentazione, sarà il mezzo per dimostrare ogni estraneità in qualsiasi coinvoncimento a cui il veicolo rubato è stato sottoposto.
    Ci si deve rammentare di datare e firmare la domanda.
  • 6
    Se dovessere essere notificate delle multe per infrazione al codice della strada commesse dopo il furto del veicolo, queste andranno comunque pagate. Successivamente si potrà richiedere il rimborso di quanto pagato presentando presso l’ufficio contravvenzioni del comando dei vigili urbani richiesta scritta.
  • 7
    Questa richiesta da presentarsi in carta semplice uso bollo, dovrà contenere i dati personali e quelli del mezzo rubato oltre alla richiesta del rimborso della multa. Alla domanda si dovrà allegare copia della denuncia comprovante il furto, copia del verbale che attesta la data dell’eventuale ritrovamento dell’auto, copia del bollettino di pagamento della multa. Sottoscrivere e datare la domanda prima della sua presentazione.
    Conservare sempre una copia di tutta la documentazione presentata.
  • 8
    Se la macchina o la moto che è stata rubata ha una assicurazione furto si dovrà presentare richiesta all’assicurazione per aver risarcimento. La domanda andrà fatta presso l’agenzia dove è stata attivata l’assicurazione stessa allegando la documentazione completa di tutta la pratica fatta per la denuncia del furto.
  • 9
    Se l’auto o la moto rubata ha riportato dei danni in conseguenza del furto, l’assicurazione dovrà rimborsare le spese per le riparazioni a condizioni che la polizza assicurativa contenga la clausola di risarcimento per danni derivanti da furto.
  • 10
    Nella maggior parte dei casi, l’assicurazione, oltre a rimborsare il valore dell’auto o della moto se questi non vengono più ritrovate, dovrebbe rispondere anche dei danni riportati dal veicolo, nel caso lo si ritrovi, e di quelli diversi subiti da terzi, sempre per colpa dell’auto o della moto rubati, per il periodo in cui il mezzo è rimasto nella mani del ladro.
  • 11
    Per stabilire qual è la copertura della propria assicurazione si dovrà leggere attentamente le clausole riportate dal contratto cosa che andrà fatta non appena si è venuto a conoscenza del furto e comunque prima di contattare l’agenzia assicurativa.

Tags

, , , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up