Come convincere i figli a collaborare nei lavori domestici

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

In questa guida spiegherò ai genitori indaffarati come convincere i figli ad aiutarli

Istruzioni

  • 1
    I genitori, costretti dall’evoluzione della società, lavorano per molto e tempo e non riescono ad occuparsi delle faccende di casa. Una soluzione è quella di chiamare una tata che li aiuti. Non tutti i genitori possono permettersi una spesa in più.
  • 2
    I figli invece potrebbero collaborare, specialmente se sono più di uno. Questo però costituisce un problema: questi non appena riescono ad avere del tempo libero, lo passano fuori casa, o giocando al computer. Il genitore vorrebbe una mano e loro rifiutano di dargliela.
  • 3
    Il genitore deve avere un certo comportamento nei confronti dei figli quando gli chiede un aiuto. Dovrebbe spiegargli che è fondamentale ricevere un aiuto nel pulire il pavimento e i piatti, perchè per il fatto che lavora molto per cercare di tenere in piedi la famiglia, non trova il tempo di occuparsi di tali servizi. Bisogna far capire al figlio che nella famiglia ci si aiuta.
  • 4
    Naturalmente il ragazzo, si comporterà bene nei confronti del genitore che gli spiega il perchè del bisogno dell’aiuto. I genitori devono spiegarsi quindi. Non appena il ragazza avrà terminato le faccende dovrà essere ripagato in termini di rinforzo.

Tags


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up