Leonardo.it

Come costruire un arlecchino snodato per i nostri bambini!

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Unnpupazzo che si muove per i nostri bimbi, facile economico e veloce da costruire.

Cosa serve per completare questa guida:

- cartone;
- fogli da disegno;
- colori;
- matita;
- gomma;
- colla;
- forbici;
- punteruolo;
- fermacampione;
- spago.



Istruzioni

  • 1
    Con questo pupazzo oltre a rendere felici e sorridenti i nostri bimbi potemo stimolare la loro creatività e il loro senso pratico, è l’ideale da costruire nei giorni prima di carnevale, l’arlecchino snodato.
  • 2
    Vediamo assieme di cosa avremo bisogno per crearlo:
    - Cartone spesso
    - Colla vinilica
    - Forbici con la punta arrotondata
    - Fogli bianchi da disegno
    - Punteruolo
    - Spago da cucina
    - Chiodini fermacampione
    - Matita
    - Gomma
    - Pennarelli
  • 3
    Comnciamo con il prendere il cartone spesso e con la matita disegnamo il corpo e la testa del nostro arlecchino, ma senza braccia e senza gambe mi raccomando, quelle le disegneremo poi a parte, una volta disegnato il contorno facciamolo ritagliare al nostro bimbo con le forbici a punta arrotondata.
  • 4
    Finito il corpo disegneremo 2 forme lanceolate per il braccio e l’avanbraccio, una più piccola e una più grande e ad un’estremità di quella più piccola disegneremo una mano abbozzata, la stessa cosa faremo per le gambe, le forme saranno leggermente più grandi rispetto alle braccia e al posto della mano disegneremo un piede, quindi faremo nuovamente ritagliare tutto al nostro bimbo.
  • 5
    Ora prendiamo le parti create e ricalchiamo il loro profilo su fogli da disegno bianchi, sia il corpo sia le braccia sia le gambe, quindi diamo i colori al nostro bimbi e lasciamo che la sua fantasia si sbizzarrisca ne disegnare l’arlecchino e colorarlo.
  • 6
    Quando avrà finito di disegnare e colorare, lasciamo che i colori si asciughino un po’, quindi facciamogli ritagliare tutte le parti anche sui fogli da disegno e incolliamole alle loro corrispondenti parti sul cartone spesso.
  • 7
    Lasciamo che la colla si asciughi, quindi mettiamo ben distesi su un piano i nostri pezzi e controlliamoli, prendiamo il corpo e facciamo 2 buchi sulle spalle e 2 sulle anche, quindi buchiamo anche la parte superiroe dei pezzi delle braccia e delle gambe.
  • 8
    I buchi devono essere abbastanza grandi per potervi introdurre i fermacampione, introduciamoli nei fori e fissiamo assieme prima i pezzi di braccia e gambe, quindi fissiamo tutto al resto del corpo con altri chiodini, mi raccomando il corpo deve rimanere in primo piano, i pezzi dietro.
  • 9
    Giriamo i fermagli dei fermacampione e alziamo la nostra opera, dovrebbe risultare un arlecchino penzolante. Perfetto, ora prendiamo forbici e spago e prepariamoci ad animare il nostro pupazzo con un po di fantasia.
  • 10
    Prendiamo il punteruolo, questo lavoro è meglio che lo faccia un adulto, e facciamo 2 piccoli fori nella parte interna delle gambe all’altezza del bacino, quindi 2 fori anche nella parte interna delle spalle, sui componenti liberi delle braccia.
  • 11
    Ora tagliamo 2 pezzi di spago lunghi poco più della distanza fra i buchi delle spalle e quelli dell’interno delle gambe, quindi facciamoli passare nei fori appena fatti e fissiamoli in modo che restino belli dritti.
  • 12
    Come ultimo passo prendiamo lo spago e fissiamolo con un nodo in mezzo al primo spago, faccaimolo scendere e fissiamolo allo stesso modo anche allo spago che collega le 2 gambe, facciamolo scendere ancora all’altezza dei piedi e li tagliamolo.
  • 13
    Lo spago deve essere sempre annodato e fissato sulla parte posteriore del corpo, di modo che sulla facciata colorata non risulti nulla, ora alziamo il nostro arlecchino e tenendolo dalla testa chiediamo al nostro bimbo di tirare la cordicella, se tutto sarà stato fatto in regola il manichino comincerà a muovere braccia e gambe snodandosi allegramente.

Tags

, ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up