Come costruire un divano con un materasso

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Foto Come costruire un divano con un materasso
Condividi

Avete in casa uno o due materassi singoli e non sapete cosa farne? Bene, ecco una guida che vi darà qualche consiglio utile per il suo riutilizzo in altra “veste”.

Cosa serve per completare questa guida:

- 2 pedane di legno;
- 1 o 2 materassi singoli;
- carta vetrata;
- cementite;
- stoffa.



Istruzioni

  • 1
    Nel caso in cui siete in possesso di uno o due materassi singoli che avete appena sostituito, ma allo stesso tempo non vi sembra il caso di gettarli via, ecco come potete riutilizzarli ridandogli nuova vita.
  • 2
    Nella guida di seguito, infatti, sono descritti due modi semplicissimi per realizzare un comodissimo divano, magari per la casa di campagna, notoriamente più rustica rispetto alle quattro mura della città.
  • 3
    Ecco quindi come procedere per la realizzazione di un confortevole divano fai da te. In entrambi i casi descritti in questa guida, per realizzare il nostro divano occorrerà un vecchio materasso singolo.
  • 4
    La prima cosa da fare, è quella di realizzare una copertura in tessuto per il vostro materasso, preferibilmente una copertura a sacco e che possa essere facilmente tolta (e poi rimessa) quando occorre lavarla.
  • 5
    Ovviamente la stoffa che dovrete adoperare per questa copertura dovrà essere molto resistente: la stoffa per tappezzeria è la più indicata, anche per creare una certa compattezza alla base del divano.
  • 6
    Per quanto riguarda la base, vi occorreranno due pedane di legno che potrete trovare in qualsiasi magazzino. Una volta che avete recuperato le pedane di legno, dovrete provvedere a pulirle a fondo e accuratamente.
  • 7
    Per questo, non dovrete fare altro che carteggiare la superficie di tutta la pedana aiutandovi con della carta vetrata o con l’apparecchio idoneo (trapano a disco), quindi passare una mano di cementite.
  • 8
    Attendete che asciughi perfettamente quindi proseguite col dipingere la base con il colore che più si adatta all’arredamento della vostra casa. Attendete il tempo necessario perché si asciughi perfettamente.
  • 9
    A questo punto potete finalmente adagiare su di esso il materasso che avete precedentemente rivestito. Per quanto riguarda lo schienale, potete semplicemente rivestire qualche cuscino e posizionarli sul muro.
  • 10
    Un secondo procedimento potrebbe essere il seguente: nel caso in cui, invece, non avete a disposizione due pedane di legno, ma piuttosto siete forniti di due materassi singoli da riciclare, ecco come procedere.
  • 11
    Dovrete tappezzare uno dei due materassi esattamente come nel primo caso, ovvero con una tappezzeria molto resistente. L’altro materasso, invece, dovrà essere rivestito con una copertura lavabile e allo stesso tempo impermeabile.
  • 12
    Questo è fondamentale poiché, dovrete posizionare un materasso sopra l’altro e, nello specifico, il materasso con la copertura impermeabile e lavabile dovrà essere sistemato alla base, ovvero a contatto col pavimento.
  • 13
    In questo modo potreste tranquillamente procedere con le pulizie quotidiane senza crearvi il problema di bagnare il materasso. Nel caso la base si dovesse bagnare, basterà passare uno strofinaccio asciutta.

Tags

, , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up