Come costruire una nassa da pesca

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Un passatempo divertente da condividere con i figli.

Cosa serve per completare questa guida:

- filo di ferro;
- filo da pesca;
- rete metallica;
- rete di plastica;
- tulle;
- pane;
- pasta d'acciughe.



Istruzioni

  • 1
    Un passatempo divertente da condividere con i propri figli è di sicuro la pesca, in particolare quella con la nassa è molto divertente soprattutto perchè possiamo costruirci le nasse da noi ed insegnarlo ai nostri figli.
  • 2
    Vediamo innanzitutto cosa ci serve per costruire le nostre belle nasse: filo di ferro; filo da pesca; rete metallica a maglie rettangolari; rete fina in plastica tipo quella della raccolta delle olive; pinze; pasta di acciughe; pane; tulle da bomboniere.
  • 3
    Innanzitutto, diciamo a nostro figlio di tenere salda la rete metallicae di srotolarla, quindi mentre la tiene stretta tagliamone una parte di circa 70 cm di lunghezza. Una volta ottenuta tagliamola in 2 di solito la rete di questo tipo è alta 120 cm, quindi avremo 2 pezzi di rete da 70 x 60 cm.
  • 4
    Ottenuti i 2 pezzi diamone uno a nostro figlio e uno teniamolo noi, quindi procediamo alla costruzione delle nasse. Richiudiamo a tubo la rete e fissiamola con il fil di ferro in modo da ottenere un ciolindro di rete.
  • 5
    Una volta ottenuto il cilindro misuriamo l’area di base e tagliamo un pezzo di rete di nylon con la stessa area e lo stesso raggio, quindi usiamola per fare il fondo della nassa e fisssiamola al cilindro di rete metallica con il filo da pesca in modo che il fondo sia ben stretto.
  • 6
    Foderiamo ora tutta la parete esterna della nassa con altra rete di plastica e anche sta volta fissiamola bene con il filo da pesca, quindi creiamo un imbuto di rete di nylon con l’imbocatura grande dello stesso diametro del cilindro di rete.
  • 7
    Attacchiamo l’imbito rivolto verso l’interno del cilindro di rete alla parte superiore della nassa, quindi fissiamo anche questo con il filo da pesca e facciamo in modo che non rimanga neanche un buco da dove i pesci possano scappare.
  • 8
    Prendiamo adesso il pane e la pasta di acciughe e insegnamo a nostro figlio a preparare l’esca, facciamogli impastare il pane con l’acqua e con la pasta di acciughe, quindi inseriamolo in un pezzetto di tulle da bomboniere e chiudiamolo a fagottino.
  • 9
    Ora che i nostri attrezzi da pesca sono pronti rechiamoci al mare con il nostro figlioletto, mettiamo l’esca nella nassa, leghiamola ad una funicella e gettiamola oin acqua, ogni tanto tiriamola su e giù inmodo tale che l’odore dell’esca si spanda, quindi tiriamola su dopo circa 15 minuti e se ci saranno dei pesci dentro tiriamoli fuori con le mani.
  • 10
    Oltre ad essere un sistema molto valido per pescare, la pesca con la nassa, ci permetterà di divertirci assieme ai nostri figli e passare un po’ di tempo libero con loro insegnandogli qualcosa di utile per il futuro.

Tags

, , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up