Come creare un outfit invernale #1

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Foto Come creare un outfit invernale #1
Condividi

In questa guida vi spiegherò come creare un ouitfit invernale, alla moda e facile da portare in città. Per essere sempre al top anche con il freddo dell’ inverno

Istruzioni

  • 1
    Questo outifit femminile, è dedicato a tutte le ragazze/donne di qualsiasi corporatura. E’ infatti molto versatile e può star bene ad ognuna di noi senza troppi problemi. Vediamo nel dettaglio cosa ci serve;
  • 2
    Per prima cosa scegliamo un paio di calze nere in microfibra a 50 denari: questa tipologia di collant oltre a non smagliarsi, ci protegge dal freddo. Sopra i collant mettiamo un paio di parigine di lana: possiamo sceglierle sia panna che nero piombo, l’ importante è che non siano dello stesso nero delle calze.
  • 3
    Sopra l’ intimo scegliamo una maglia come quelle della “perfetta ragno” quest’ ultima dovrebbe essere dello stesso colore delle parigine per farla abbinare quindi se le nostre parigine sono panna la sceglieremo panna, se sono color nero piombo, così sarà la nostra maglina.
  • 4
    Per la gonna scegliamola di vellutino molto leggero ed elasticizzato, in modo che sia comoda da portare e dia un senso “easy” al nostro abbigliamento. Consiglierei di sceglierla in una fantasia dai colori invernali che sia sui toni del bordeaux che del verde scuro.
  • 5
    La gonna deve arrivare un paio di centimetri sotto il seno. Deve quindi avere la vita altissima e arrivare un 10 cm sopra il ginocchio in modo da far intravedere le nostre parigine. Abbiniamo un bolerino corto e annodato sul davanti.
  • 6
    Questo deve fare da contrasto alla maglia che abbiamo sotto e alle parigine, di conseguenza se la maglia e le parigine sono panna questo sarà nero e viceversa. Consiglierei comunque il panna quando la gonna è a tinte calde e il nero quando invece è a tinta fredda.
  • 7
    Abbiniamo come calzatura uno stivale alto in pelle nera. Scegliamolo scamosciato solo se la giornata non è piovosa: lo scamosciato dona subito un tocco di eleganza, ma non è per niente elegante se è infangato.
  • 8
    La borsa in abbinamento è una shoulder bag capiente; va scelta del tessuto della gonna e quindi di velluto, anche a coste, l’ importante è che sia in abbinamento alla gonna che come vedremo più avanti uscirà da sotto il cappotto.
  • 9
    Scegliamo il trucco abituale, mentre per i capelli, scegliamo di legarli in una coda di cavallo alta sopra il capo; se abbiamo i capelli molto lunghi possiamo anche acconciarceli con uno “chignon” morbido lasciando magari ricadere qualche ciocca di capelli.
  • 10
    Scegliamo un cappottino molto corto, che arrivi all’ incirca all’ altezza della vita. Meglio di una tonalità di nero. Arriviamo adesso al pezzo forte che rifarà tutto l’ “outifit” ovvero lo scialle nero lavorato a crochet.
  • 11
    Molto in voga in questa stagione invernale, va portato esattamente come lo portavano le nostre nonne, ovvero con la punta del triangolo sulla schiena. Sul davanti possiamo fermarlo con una bella spilla a forma di rosa, sempre in lana e sempre lavorata all’ uncinetto.
  • 12
    Lo scialle protegge veramente dal freddo e ci riscalda anche nelle giornate più rigide oltre a conferire un tono chiccoso a tutto il look. Se proprio siamo freddolose, possiamo completare il tutto con un cappellino in lana cotta e un paio di guanti. Buon divertimento!

Tags

,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up