Leonardo.it

Come creare un porta profumo alla lavanda con oggetti riciclati

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Foto Come creare un porta profumo alla lavanda con oggetti riciclati
Condividi

Questa è una piccola guida per creare un portaprofumo per biancheria,divertendosi e non buttando via niente

Cosa serve per completare questa guida:

- tubo di cartone;
- fiori di lavanda ;
- fazzoletti di stoffa ;
- nastrini di raso;
- essenza di lavanda .



Istruzioni

  • 1
    Tutto può essere riciclato e portato a nuova vita;in questo modo i vecchi fazzoletti di stoffa e l’anima dei rotoli di carta diventano profumatori per cassetti.
    Occorrente:tubi di cartone (quelli dei rotoli di carta assorbente),fazzoletti di stoffa,nastrini di raso,fiori di lavanda essiccata,essenza di lavanda.
  • 2
    Lasciate cadere qualche goccia di essenza di lavanda sui fiori essiccati per rinforzarne il profumo.ricoprite il tubo di cartone con un fazzoletto e fermatelo ad un’estremitàcon un fiocchettino di nastrinodi raso in tinta.
  • 3
    Inserite la lavanda nel tubo.chiudete l’altra estremità con l’altro nastrino di raso e fate il fiocchettino.inserite il profumabiancheria in un cassetto o in un armadio.non appena la fragranza dei fiore tenderà a svanire potete ravvivarla con qualche goccia di essenza profumata senza rischiare di vedere macchiata la biancheria ;perchè il rotolo di cartone assorbe eventuali tracce di olio e rilascia poco per volta il profumo senza alterarlo.

Tags

, , , , , , , , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up