Leonardo.it

Come cucinare la lepre alla trentina

3 votes, average: 5,00 out of 53 votes, average: 5,00 out of 53 votes, average: 5,00 out of 53 votes, average: 5,00 out of 53 votes, average: 5,00 out of 53 voti
Foto Come cucinare la lepre alla trentina
Condividi

La lepre è buona preparata in tanti modi ma se la cucini alla trentina ti leccherai di sicuro anche i …baffi!

Istruzioni

  • 1
    Questa ricetta è per quattro o sei persone. Di seguito ti riporto gli ingredienti che dovrai procurarti.


    1. Una lepre di circa 1,800 kg,
    2. Un rametto di rosmarino,
    3. Un rametto di salvia,
    4. Due foglie di alloro,
    5. Qualche bacca di ginepro,
  • 2
    6. Una cipolla, un limone,
    7. Due cucchiai di aceto,
    8. Due litri di buon vino rosso,
    9. 50 g di uva sultanina,
    10. 50 g di pino/i,
    11. Un cucchiaio di zucchero,
  • 3
    12. Un pezzetto di stecca di cannella
    13. Farina,
    14. Pangrattato,
    15. 50 g di pancetta,
    16. 50 g di burro,
    17. Quattro cucchiai di olio,
    18. Sale,
    19. Pepe,
    20. Brodo.
  • 4
    Questa è una ricetta complessa che ti porterà via un bel po’ di tempo poiché per cuocere la lepre occorrerà circa 2 ore e mezza.
  • 5
    Però, prima di cuocerla dovrai marinarla e la marinatura dovrai prepararla 2 giorni prima. La lepre dovrà essere spellata.
  • 6
    Questa operazione non è affatto semplice, richiede attenzione e abilità, quindi è preferibile che tu chieda al tuo macellaio di effettuarla.
  • 7
    Una volta acquistata, e portata a casa la lepre, dovrai pulirla accuratamente. A tale scopo fai un taglio verticale che parta dal ventre e che finisce al petto.
  • 8
    Utilizza per praticare questa incisione un coltello dalla lama affilata in modo tale che l’operazione risulterà facile e sicura.
  • 9
    Una volta fatto questo taglio allarga i lembi e preleva le interiora. Delle interiora dovrai conservare il cuore, il fegato e il polmone.
  • 10
    Devi poi tagliare nel punto di giuntura le zampe, staccare le cosce e tagliale a pezzi. Adesso passa a pulire le costole.
  • 11
    Prendi il coltello che hai usato precedentemente e usalo per eliminare le estremità. A questo punto spezzetta tutto il corpo della lepre in parti regolari.
  • 12
    A questo punto la lepre è pronta per essere marinata. Ah, la testa della lepre e le zampe puoi gettarle vie, poichè in questa ricetta non sono comprese.
  • 13
    Prendi tutti i pezzi di lepre, sciacquali, asciugali e mettili in un recipiente capiente.
    Aggiungi ad esso il rametto di ro¬smarino che avrai prima lavato e poi spezzettato.
  • 14
    Aggiungi anche le foglie di sal¬via e quelle di alloro; le bacche di ginepro, mezza cipolla affettata e la scorza di mezzo limone.
  • 15
    Infine aggiungi l’aceto, bagna la lepre con metà del vino.
    Copri con un coperchio il recipiente e lascia la lepre in infusione per 48 ore.
  • 16
    Finita di preparare la marinatura pulisci le frattaglie e mettile in una scodella.
    Aggiungi alle frattaglie i pinoli, l’uvetta, la scorza di limone che ti è rimasta.
  • 17
    Aggiungi anche la stecca di cannella, poi irrora il tutto con il vino che ti è rimasto.
    Copri con un coperchio il recipiente.
  • 18
    Lascia marinare anche le frattaglie per lo stesso tempo della lepre. Trascorse queste ore poi procedere alla cottura della lepre.
  • 19
    Alza i pezzi di lepre dalla marinatura e asciugali per bene usando della carta assorbente da cucina o un canovaccio di cotone.
  • 20
    Quindi passa i pezzetti di carne prima nella farina e poi nel pangrattato. Prendi un tagliere e taglia a piccoli cubetti la pancetta.
  • 21
    Prendi anche la mezza cipolla rimasta e affettala sottile. Prendi una padella larga e capiente e mettici il burro, l’olio.
  • 22
    Metti la padella sul fuoco e aggiungi la pancetta. Fai rosolare la pancetta e la cipolla a fuoco lentissimo per qualche minuto.
  • 23
    Quando la pancetta e la cipolla saranno rosolate aggiungi i pezzi di lepre e lasciali imbiondire avendo cura di voltarli in modo da rosolarli da ogni lato.
  • 24
    Mentre la carne si rosola, prendi la ciotola in cui hai messo le frattaglie, sgocciolale, tritale e uniscile alla lepre.
  • 25
    Preleva anche gli altri ingredienti che avevi messi a marinare e tritali. Aggiungi anche questi alla carne e alle frattaglie.
  • 26
    Irrora il tutto con il vino della marinatura che prima avrai filtrato e colato, sala e pepa. Unisci anche un po’ di brodo e fai cuocere a fuoco basso per circa 2 ore.
  • 27
    Se ti accorgi che il brodo è poco, aggiungine dell’altro, poiché alla fine della cottura, con la salsetta della lepre dovrai condire anche la polenta con cui conternerai questo gustosissimo piatto.

Tags


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up