Come cucinare la pasta in modo semplice, creativo e appetitoso: i paccheri farciti, i macc...

1 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 voti
Condividi

I paccheri rigati farciti con ricotta e verdure.
I maccheroni alla chitarra all’uovo con olive nere, acciughe e pecorino romano.
I tonnarelli col salmone in salsa al lime.

Istruzioni

  • 1
    I paccheri rigati farciti con ricotta e verdure.

    Ingredienti per 4 persone: una confezione da 500 grammi di pasta tipo “paccheri rigati n°130 – de cecco”, gr 200 di spinaci surgelati tipo “fior di foglia – la valle degli orti buitoni”, gr 100 di ricottina tipo “granarolo”, gr 50 di squacquerone tipo “ cremoso alta qualità – granarolo”, gr 100 di formaggio grattugiato misto (grana padano, parmigiano reggiano, pecorino romano), nr 6 cucchiai di olio extra vergine di oliva ligure, gr 20 di foglioline di basilico fresco, gr 20 di pangrattato, nr 2 pomodori rossi maturi, nr 2 porri, nr 2 zucchine scure biologiche, una cipolla dorata, sale di cervia, mezzo peperoncino calabrese, acqua filtrata (alleggerita dal calcare).
  • 2
    - sbucciare la cipolla e tritare finemente. Eliminare le guaine esterne e le radici dei porri, quindi affettare a rondelle sottili. Lavare le zucchine, eliminare la polpa e tagliare a dadini. Lavare, asciugare i pomodori, tagliare a metà, eliminare parte dell’acqua vegetale e tagliare a cubetti piccoli. Tritare il basilico dopo averlo pulito con un panno umido.
  • 3
    - cuocere gli spinaci al vapore e salare moderatamente. Lasciare raffreddare, strizzare e sminuzzare. In un wok scaldare l’olio extra vergine di oliva col peperoncino (da eliminare a fine cottura), versare le verdure, salare leggermente, incoperchiare e cuocere fino a quando saranno tenere.
  • 4
    - passare al setaccio la ricotta e lo squacquerone, amalgamare con gli spinaci sminuzzati e metà del formaggio grattugiato. In una capiente casseruola, portare a bollore l’acqua filtrata e salata. Cuocere i paccheri rigati al dente, scolare e raffreddare subito sotto l’acqua corrente, in modo da fermare la cottura.
  • 5
    - scaldare il forno a 180 gradi. Versare un terzo del sugo di verdure in una pirofila antiaderente, sufficientemente ampia da contenere la pasta, cospargere con il pangrattato, posizionare i paccheri rigati in verticale, e man mano riempirli con la farcia di formaggi e spinaci.
  • 6
    - completare con il resto del sugo di verdure, spolverare con il rimanente formaggio, infornare e lasciare gratinare una decina di minuti o comunque il tempo necessario perché si formi una deliziosa crosticina.
    Servire e gustare!
  • 7
    I maccheroni alla chitarra all’uovo con olive nere, acciughe e pecorino romano!

    Ingredienti per 4 persone: gr 320 di pasta tipo “maccheroni alla chitarra all’uovo – 99 de cecco”, gr 100 di olive nere tipo “morate snocciolate – saclà”, gr 40 di pecorino romano a scaglie, nr 6 cucchiai di olio extra vergine di oliva ligure, nr 4 spicchi di aglio rosso di sulmona, un peperoncino rosso calabrese, nr 2 acciughe sotto sale, acqua filtrata (alleggerita dal calcare), sale di cervia.
  • 8
    - sbucciare l’aglio e infilzare ciascuno spicchio con uno stecchino. Pulire il peperoncino con un panno umido e spezzettare grossolanamente. Scolare le olive nere e tagliare a rondelle. In un wok antiaderente, scaldare l’olio extra vergine di oliva, aggiungere l’aglio e il peperoncino, lasciare insaporire per un minuto a partire da quando comincia a sfrigolare.
  • 9
    - eliminare l’aglio e il peperoncino, aggiungere le olive tagliate a rondelle e continuare la cottura a fiamma media per 5 minuti, girando spesso. Abbassare la fiamma, aggiungere le acciughe, dopo averle dissalate sotto l’acqua corrente e perfettamente asciugate. Proseguire fino a quando queste si saranno “sciolte”.
  • 10
    - in una capiente pentola, portare a bollore l’acqua salata, cuocere i maccheroni alla chitarra al dente, scolare, e conservare un mestolo dell’acqua di cottura. Versare la pasta nel wok con le olive, alzare la fiamma e saltare i maccheroni per un paio di minuti, mescolando velocemente, e aggiungendo un paio di cucchiai dell’acqua di cottura.
  • 11
    - distribuire i maccheroni alla chitarra al centro di 4 singoli piatti piani, precedentemente riscaldati, e cercare di dare loro la forma di un nido, magari con l’aiuto di un forchettone. Cospargere ciascuno con le lamelle di pecorino romano, portare subito in tavola e gustare!
  • 12
    I tonnarelli col salmone in salsa al lime.

    Ingredienti per 4 persone: gr 250 di pasta all’uovo tipo “tonnarelli – 312 de cecco”, gr 200 di filetto di salmone freschissimo tagliato a fette sottili, nr 6 cucchiai di olio extra vergine di oliva ligure, un lime, un paio di rametti di timo, sale di cervia, acqua filtrata (alleggerita dal calcare).
  • 13
    - tagliare le fette di salmone a strisce lunghe e sottili, e riporre nel congelatore. Lavare il lime, ritagliare con il riga limoni alcune strisce sottili di scorza, spremere e filtrare il succo. In una ciotolina mettere una presa di sale, il succo di lime, aggiungere l’olio a filo ed emulsionare.
  • 14
    - mettere le striscioline di salmone fresco in una scodella, condire con la salsina. In una capiente pentola portare a bollore l’acqua filtrata e salata, cuocere i tonnarelli, scolare e versare subito in una zuppiera, condire con il salmone, qualche rametto di timo, mescolare, distribuire in 4 piatti piani, portare subito in tavola e gustare!

Tags

, , , , , , , , , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up