Leonardo.it

Come cucinare la tasca di vitello ripiena, per una cena speciale

1 vote, average: 3,00 out of 51 vote, average: 3,00 out of 51 vote, average: 3,00 out of 51 vote, average: 3,00 out of 51 vote, average: 3,00 out of 51 voti
Foto Come cucinare la tasca di vitello ripiena, per una cena speciale
Condividi

Come preparare la tasca di vitello ripiena. Un secondo piatto speciale e di grande effetto, ma soprattutto facile e alla portata di chiunque.

Istruzioni

  • 1
    Procurarsi una tasca di vitello, dal proprio macellaio. Il peso dipende, ovviamente dal numero dei commensali. Io ho utilizzato una tasca del peso di 8 etti per quattro persone.
  • 2
    Preparare il ripieno: macinare 2 etti di carne di vitello con 1 etto di pancetta affumicata e 1 etto di bologna. Intiepidire 4 cucchiai di latte in una ciotola e intingervi la mollica di un panino, per inumidirla.
  • 3
    Impastare la carne macinata, con pancetta e bologna, aiutandosi con la mollica bagnata nel latte tiepido.
    Aggiungere sale, noce moscata e qualche cucchiaio di parmigiano.
  • 4
    A questo punto siamo pronti per riempire la tasca con il nostro ripieno, aiutandosi con un cucchiaio.
    Quando la tasca sarà riempita, prendere ago e filo ( basterà una semplice spoletta di cotone) e dare qualche punto per chiudere l’apertura della tasca ed evitare che il ripieno esca, durante la cottura.
  • 5
    Ora prepariamo del brodo, che ci servirà durante la cottura della tasca.
    Il brodo può essere preparato con la carne oppure più semplicemente con del dado.
  • 6
    Prendiamo una pentola con i bordi alti, quella che si usa per l’arrosto. Mettere un cucchiaio di olio d’oliva, scaldiamo leggermente e mettiamo la nostra tasca, lasciandola rosolare per qualche minuto, aiutandosi con l’aggiunta di vino bianco. Lasciare evaporare il vino, aggiungere un cucchiaio di brodo e far cuocere, sul gas per 1 ora e 1/2, controllando e aggiungendo brodo se necessario.
  • 7
    Servita su un bel piatto,tagliata a fette e con un contorno di patate arrostite al forno, sarà un vero successone! Buon appetito!

Tags

, , , , , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up