Leonardo.it

Come cucinare le patate ed i wuster

1 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 voti
Foto Come cucinare le patate ed i wuster
Condividi

A volte capita di non avere granché nel frigo o semplicemente di non aver voglia di mettersi a cucinare cose troppo elaborate. Questa è una ricetta da preparere in circa 15 minuti e che richiede il minimo impegno gastronomico.

Cosa serve per completare questa guida:

- patate;
- maxi wusterl;
- olio extra vergine di oliva;
- sale.



Istruzioni

  • 1
    Pelate le vostre patate, gialle o bianche a vostro piacere. Potete lavarle ed asciugarle oppure potete utilizzarle senza togliere il loro amido naturale, dipende da come siete soliti fare.
  • 2
    Tagliate le patate a cubettini di circa 2 centimetri. Mettetele in una padella antiaderente, salate e aggiungete olio extra vergine di oliva. Girate bene per far oleare tutti i cubettini. Mettete a fuoco alto e coprite con un coperchio.
  • 3
    Quando le patate iniziano a friggere un po’, dopo circa 5 minuti, aggiungete i maxi wusterl tagliati della grandezza preferita. Io solitamente li taglio in tocchettini di circa 2 centimetri. Coprite di nuovo e girate di tanto in tanto per far rosolare bene il tutto. Abbassate un po’ il fuoco.
  • 4
    Vedrete che sia le patate, sia i maxi wusterl inizieranno ad indorarsi, continuate a girare di tanto in tant per non farli bruciare. Vedrete che i wusterl tendono a gonfiarsi, basta aprire un po’ il coperchio e torneranno normali. Prendete tutto con una palettina e metteteli in un piatto con la carta per fritto. Fate freddare un po’ prima di mangiarli.

Tags

, , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up