Come cucire un accappatoio per neonato

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Nella guida riportata di seguito, alcuni passi per la realizzazione di un simpatico accappatoio per il vostro neonato.

Cosa serve per completare questa guida:

- spugna;
- punto croce;
- ago e filo.



Istruzioni

  • 1
    Se desiderate realizzare un accappatoio per il bagnetto quotidiano del vostro bambino (neonato) direttamente con le vostre mani, ecco come potete procedere in maniera molto semplice e abbastanza veloce con della semplice spugna.
  • 2
    La spugna viene acquistata al metraggio presso i negozi di stoffe. Inoltre vi occorrerà dello sbieco e, se desiderate aggiungere dei dettagli a punto croce, con un ricamo che riporta il nome del bambino, un personaggio particolare ricamato e così via.
  • 3
    Per prima cosa, dovrete ricavare dalla spugna che avete acquistato al metraggio, un quadrato che abbia il lato di circa un metro. Per evitare che la spugna cominci a sfilacciarsi dovrete procedere nel modo seguente.
  • 4
    Cucite lo sbieco su tutto il perimetro del quadrato. Esso dovrà essere di almeno tre centimetri di larghezza. Partite con la cucitura calcolando circa quindici centimetri dal lato, quindi proseguite fino in fondo al primo lato.
  • 5
    Adesso proseguite con gli altri due lati della spugna e, raggiunto il quarto lato dello stesso, proseguite nel modo seguente. Prendete lo sbieco e cominciate a cucirlo sul tutto il quarto lato della spugna.
  • 6
    Dovrete bloccare la cucitura esattamente a quindici centimetri dall’angolo. E’ molto importante che non tagliate lo sbieco, ma proseguite realizzando ilcappellino che dovrà essere cucito sul quadrato di spugna.
  • 7
    Dovrete semplicemente ritagliare un ulteriore quadrato di spugna. Esso dovrà avere il lato di quindici centimetri. A questo punto, potete ritagliate il quadrato di spugna in due triangoli. Prendetene uno.
  • 8
    Applicate lo sbieco sulla base del triangolo di spugna, quindi potete tranquillamente eliminare, tagliandolo, lo sbieco in eccesso. A questo punto non vi resta che fare nel modo seguente per completare l’accappatoio.
  • 9
    Una volta che avete terminato di cucire lo sbieco alla base del triangolo, dovrete prendere il triangolo stesso e posizionarlo esattamente sull’angolo del quadrato di spugna (ovviamente stiamo considerando il quadrato di spugna di un metro per lato al quale avete precedentemente applicato lo sbieco).
  • 10
    Su di esso non è ancora stato applicato lo sbieco per una lunghezza di quindici centimetri per lato. Una volta che avete posizionato i quindici centimetri di lato corrispondente ai quindici centimetri senza sbieco, potete, con molta attenzione, applicare lo sbieco contemporaneamente alle due spugne in modo da cucire perfettamente il triangolo sull’angolo del quadrato.
  • 11
    A questo punto basterà semplicemente cucire accuratamente i vostri ricami a punto croce che avete scelto, ed ecco finalmente pronto l’accappatoio personalizzato che coccolerà il vostro bambino dopo ogni bagnetto.

Tags

, ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up