Come curare la depressione

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Foto Come curare la depressione
Condividi

La guida spiega come curare la depressione.

Istruzioni

  • 1
    Per molte persone anziane oltre i 70 anni l’umore nero è una compagnia costante, per guarire spesso non sono necesari frmaci ma è assolutmente fondamentale aprirsi ed accettare si accogliere un animale, una pianta, un affetto. Solitudine, senso di inutilità sono malattie perchè i disagi del corpo possono rendere l’anima molto più fragile.
  • 2
    Con l’ età poi che avanza la depressione è assolutamente in agguato tanto che il male oscuro sembra una compagnia inevitabile della vecchiaia, ma non è proprio così e se una ricetta valida un po per tutti non esiste ci sono comunque tante possibili strategie di cura.
  • 3
    I primi sintomi della depressione sono ad esempio il fatto che non ci si voglia alzare mai dal letto la mattina perchè magari non si ha niente dafare ma il disinteresse per le attività quotidiane è proprio una delle prime spie delal depressione che si può spesso superare anche solo con le proprie forze.
  • 4
    Durante il giorno la mente tende molto a vagare tra pensieri cupi, il domani, il vuoto di prospettive fa assolutamente tanta paura mentre invece il passato è pieno di nostalgie ed anche di rimpianti.Per uscire da questa sitauzione bisogna invece concentrarsi il più possibile sul presente che invece deve essere vissuto ora. Per esempio se si sta cucinando e le mani lavorano lasciare che il profumo ed i colori del cibo occupino la mente, poi, poco alla volta ci si renderà poi conto che ogni istnte delal nostra giornata ha un suo senso ed una bellezza che anche se non ci sembra è degna di essere vissuta al meglio.
  • 5
    Bisogna poi cercare in tutti i modi di uscire dal guscio, anche se ad esempioi figli si sono sposati e hanno la loro vita e le amiche o il compagno non ci sono più non bisogna mai perdere il piacere di stre con gli altri per rinchiudersi invece in un guscio di tristezza.
  • 6
    Questo è appunto uno stto d’animo che vacombattuto senza sforzarsi di improvvisare quindi una grande allegria ne invece di andare quindi a ballare per conoscere poi gente, si può invece aprire lo sguardo sugli altri ed aiutarli ad esempio, chi fa volontariato non soffre mai di depressione proprio perchè si sente sempre molto utile.
  • 7
    Un altro importnte compito che ci fa sentire molto utili è ad esempio curare le piante, seguire i fiori e piantare un piccolo orto che è una cosa assolutamente semplice, in cambio da molta giovinezza e laconsapevolezza di aver fatto sempre qualcosa di utile in ogni caso. L’ortoterapia viene infatti consiglaita ai malati di depressione.
  • 8
    Vedere infatti crescere le piantine oppure anche accudire un amico a quattro zampe mette in contatto con il flusso delal vita ed aiuta a ritrovare la luce della speranza e la voglia di vivere.
    Anche i luti, dispiaceri, malattie croniche possono far scivolare un genitore, uno zio, un familiare nel buco nero della depressione. Nella maggior parte dei casi però con degli interventi attuati su più fronti è anche possibile tenere sotto controllo questo tipo di malattia.
  • 9
    Per cogliere i segnali di questa malattia bisogna capire che la depressione segue una precisa escalation di sintomi che è sempre molto importante saper riconoscere. I primi campanelli di allarme comunque sono l’assoluta mancanza di interesse per le attività quotidiane come ad esempio occuparsi delal casa o magari vedere gli amici.
  • 10
    Se poi appaiono sintomi più gravi come la trascuratezza per la propria persona è poi il caso di ricorrere ad uno psicologo che allroa ci potrà quindi dare una mano ad affrontare al meglio possibile la situazione.
  • 11
    In genere per aiutare uan persona depressa servono delle parole di conforto, per spronare diciamo la persona ma per il depresso sono i fatti a contare e non tanto le parole di per se stesse che invece suonano a vuoto.
  • 12
    Far sentire poi la propria vicinanaza nahce solo con delel telefonate giornaliere aiuterà poi il familiare a non sentirsi troppo solo ed abbandonato, chi infatti vive unesperienza di disagio profondo va capito e non criticato. A volte poi la depressione di manifesta con inappetenza ed insonnia e quindi è sempre bene rivolgersi al medico. Vi sono poi anche gravi e dolorose malattie come le cardiopatite ed i disturbi polmonari a spanarle poi la strada.
  • 13
    È quindi molto fondamentale non sottovalutarla ma chiedere invece subito un valido aiuto ad un medico o anche ad un geriatra che anche con il supporto del farmacista potrà quindi favorire il pieno recupero dell’anziano.
  • 14
    Un altra cura poi molto efficace contro la depressione è appunto fare lunghe passeggaite settimanali che ci fanno sentire piuttosto informa e sempre molto attivi magari accompagnandoci anche ad altre persone.

Tags


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up