come curare l’insolazione

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Foto  come curare l’insolazione
Condividi

Stare al sole è sicuramente molto bello e piacevole ma un’esposizione troppo lunga e senza una protezione per la testa, può creare qualche problema. Non soltanto problemi legati alla pelle, di cui ormai siamo a conoscenza tutti e da tanti anni, ma anche tutti quei fastidiosi sintomi legati all’insolazione: mal di testa, nausea, febbre, sudorazione intensa, sete, vertigini.

Istruzioni

  • 1
    Una prolungata ed eccessiva esposizione al sole, soprattutto nelle ore più calde della giornata, può provocare diversi malesseri, anche gravi. Lo sanno bene i contadini che, anticamente ma anche oggi, passano tante ore sotto il sole e per questo sono soggetti spesso all’insolazione. Ecco, allora, un rimedio antico ma di sicura efficacia che ho visto praticare da bambina a tanti contadini, a fine giornata, come rimedio.
  • 2
    Per poterlo applicare è necessario essere in due. Fai sedere su una sedia e in posizione comoda la persona con i sintomi di questa eccessiva esposizione al sole. Riempi mezzo bicchiere di acqua a temperatura ambiente e prendi un asciugamano, possibilmente di spugna, e mettilo sulla testa della persona. A questo punto, stando in piedi e di fronte, con un movimento veloce capovolgi il bicchiere sulla sua testa e tienilo ben fermo per qualche minuto. L’asciugamano serve proprio per evitare che qualche goccia d’acqua gli bagni la testa.
  • 3
    Adesso succederà qualcosa a cui, magari, gli scettici non crederanno ma a cui generazioni di contadini hanno creduto e che hanno utilizzato con ottimi risultati. Dopo qualche minuto che terrai il bicchiere fermo, nell’acqua compariranno tante bollicine, proprio come se stesse bollendo. Come per incanto, dopo qualche minuto, i sintomi dell’insolazione si attenueranno per scomparire del tutto dopo un po’. Quando l’acqua smetterà di bollire potrai togliere il bicchiere.

Tags

, ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up