Come detrarre le spese mediche

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Foto Come detrarre le spese mediche
Condividi

La normativa vigente permette al contribuente di ricevere delle agevolazioni fiscali in virtù delle spese mediche che ha sostenuto.

Cosa serve per completare questa guida:

- scontrini e fatture.



Istruzioni

  • 1
    In sede di dichiarazione dei redditi, si può infatti richiedere un rimborso delle imposte versate presentando i documenti che provino le spese che abbiamo sostenuto durante l’anno per i servizi sanitari.
  • 2
    seconda della loro tipologia, le spese sostenute possono essere dedotte dal reddito imponibile oppure detratte da quello che già abbiamo pagato all’irpef. Questa operazione, non semplicissima, viene fatta dai caf o dai commercialisti.
  • 3
    Occorre conservare tutti gli scontrini della farmacia, le fatture delle visite mediche specialistiche e i ticket pagati per presentarli come rimborso irpef al caf o al commercialista che vi fa la dichiarazione dei redditi.
  • 4
    Con la normativa nuova la quasi totalità delle spese è detraibile, e cioè scontata sull’importo delle tasse che abbiamo pagato durante l’anno. Genererà quindi un accredito che potremo o ritirare o mettere come compensazione sulle spese future.
  • 5
    Le spese che si possono detrarre sono del seguente tipo:
    - Visite mediche generiche
    - Visite mediche specialistiche
    - Ticket ospedaliero
    - Esami clinici ed interventi chirurgici
    - Spesa per medicinali, anche omeopatici
    - Acquisto attrezzature
    - Spese infermieristiche.
  • 6
    Queste spese danno diritto ad un rimborso del 19% che avviene però dopo aver sottratto la franchigia di 129.11 euro che viene applicata. In pratica se si sostengono 200 euro di spesa, si deve prima sottrarre la franchigia e poi si può prendere come rimborso il 19% di quello che rimane.
  • 7
    Se le spese non superano l’importo che lo Stato ha stabilito come franchigia non si ha nessuna detrazione. Naturalmente la franchigia non c’è per le categorie più deboli, come gli invalidi. Il rimborso si ottiene anche se si ha un’assicurazione medica.

Tags

,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up