Come dipingere perfettamente il gesso

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

A tutti sarà capitato di dover dipingere il gesso. Oggi ecco alcune istruzioni per facilitare le operazioni.

Cosa serve per completare questa guida:

- oggetto in gesso;
- colori a tempera;
- pennello piatto;
- pennello appuntito;
- vernice per tempera.



Istruzioni

  • 1
    Prima di ogni cosa assicurati di avere tutto l’occorrente. Dopo esserti assicurato di ciò, passa alla fase successiva, cioè mettere in acqua tiepida i tuoi pennelli, prima dell’utilizzo, in modo da renderli puliti perfettamente e soprattutto morbidi.
  • 2
    Dopo aver reso puliti e morbidi i tuoi pennelli, inizia dal tuo oggetto in gesso, cercando di capire al meglio le parti da colorare, le parti da decoro semplice e le parti da lasciare lattee se necessario.
  • 3
    Inizia mettendo su una tavolozza di legno oppure su un piatto di plastica, se ti viene più semplice, i colori a tempera che ti necessitano, creando un vortice sul colore e inizia a spennellare l’oggetto, utilizzando lo stesso verso.
  • 4
    Procedi allo stesso modo per tutte le parti dell’oggetto e per tutti i colori che ti necessitano. Ovviamente, cerca di utilizzare un pennello diverso per ogni colore, in modo da non mischiare i colori.
  • 5
    Cerca di utilizzare un pennello piatto di media misura, uno più piccolo, uno appuntito di media misura e uno molto piccolo per rifinire bene l’oggetto e per le piccole parti, in modo da non creare grandi imperfezioni.
  • 6
    E’ chiaro, comunque, che la scelta dei pennelli dipende molto dalla grandezza dell’oggetto. Dopo averlo dipinto, fai asciugare con aria la tempera per almeno un giorno intero, in modo da renderlo completamente asciutto.
  • 7
    Dopo aver fatto asciugare completamente l’oggetto in gesso, fai attenzione che il colore sia venuto uniforme, perché se non dovesse risultare omogeneo, ripassa le imperfezioni con i medesimi colori, così da evitare chiazze .
  • 8
    Dopo aver sistemato le imperfezioni, fai asciugare per almeno due ore il colore a tempera. Sicuramente, ti accorgerai che il colore risulterà opaco, quindi utilizza una vernice per tempera con il pennello.
  • 9
    Fai attenzione passando la vernice a non metterne troppa, se no il tuo lavoro risulterà poco carino. Fai asciugare la vernice con aria fredda per almeno due giorni. Alla fine otterrai un lavoro lucido e originale! Buon lavoro!

Tags

, , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up