Come divertirsi ad amsterdam

1 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 voti
Condividi

Un labirinto di acque che formano una mezzaluna, ove sfilano riflesse le immagini delle biciclette, le curiose case galleggianti, le formelle a tema mare affisse sugli edifici e i boccali di birra delle happy hour. Tutto questo è amsterdam.leggi la mia guida e troverai utili consigli.

Cosa serve per completare questa guida:

- info sulla città in rete;
- cartina della città.



Istruzioni

  • 1
    Arrivato ad amsterdam resterai folgorato dell’acqua che disegna i caratteristici canali del centro storico. Quest’ultimi inseriti nella world heritage list dell’unesco, da percorrere per scoprire la città. Camminando lungo il singel, il canale battello, ci si imbatte nel pittoresco mercato dei fiori galleggiante. Sempre lungo il canale si trova la chiusa di harlem che ancora viene azionata a mano per il deflusso e la pulizia giornaliera dell’acqua.
  • 2
    Sfilano sul singel anche la casa più minuscola di amsterdam. Parallelo al singel scorre l’herengracht, sede del nuovo canal house museum e del thetermuseum, il canale dei signori annuncia quello dell’imperatore, il keizersgracht, dove si notano le formelle con le sagome dei vascelli, lune e balene che decorano il groenland pakhuizen, un antico magazzino trasformato in condominio residenziale.
  • 3
    Appena arrivati su prisengracht, famoso per i caffè, le terrazze all’aperto e le panchine sulla banchina dove si affollano le biciclette, tipica immagine della capitale olandese. E’ possibile restare incantati a guardare le librerie, ristoranti, i piccoli alberghi ricavati dall’unione di più case che rendono questo canale i più vivace della zona ovest. Minimal ed accogliente il delicatessen bar envy con cucina a vista, mentre al 124 troverai de prins, un caffè istituzione, punto d’incontro di artisti e studenti.

Tags

, ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up