Leonardo.it

Come e quali verdure conservare in freezer

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Ecco qualche consiglio pratico per conservare le verdure in eccesso.

Istruzioni

  • 1
    Se avete la passione per il giardinaggio e coltivate un piccolo orto, vi capiterà senz’altro di ritrovarvi con una sovrabbondanza di verdure, che con qualche accortezza potrete conservare per i periodi invernali.
  • 2
    I legumi e cioè piselli, fave, fagioli o ceci vanno sgranati e messi così a crudo negli appositi sacchetti da freezer. Si conservano per diverse settimane ma non esagerate coi tempi di ‘giacenza’ altrimenti potrebbero perdere sapore.
  • 3
    La zucca può essere decorticata, pulita dei semi e tagliati a tocchetti di diverse dimensioni in base all’uso che vogliamo farne una volta tolta dal freezer.
  • 4
    Spinaci, catalogna ed erbette varie invece vanno lavati con cura e sbollentati per qualche minuto in acqua salata. Quindi, potete riporli nei soliti sacchetti da freezer.
  • 5
    Sedano, carote e peperoni devono essere puliti, lavati e tagliati a pezzi e distribuiti nei sacchetti. Si conservano tranquillamente per diversi mesi.
  • 6
    Potete anche preparare un ‘minestrone’ pronto, mixando le verdure che preferite in pezzetti che poi utilizzerete tutti assieme per preparare un bel passato di verdure.
  • 7
    Anche basilico e prezzemolo possono essere conservati in freezer. Basta sfogliarli, lavarli accuratamente e metterli negli appositi sacchetti.
  • 8
    Se invece avete eccedenza di zucchine o melanzane, non riponetele in freezer nei sacchetti così come sono. Piuttosto, cucinatele preparando delle belle parmigiane nelle apposite vaschette. Lasciate raffreddare, chiudete col coperchio e congelate.
  • 9
    Patate, cipolle o agli invece sono cose che è preferibile non congelare, anche perchè in genere, si conservano tranquillamente al fresco anche per diverse settimane.
  • 10
    Ricordate di trascrivere sempre su sacchetti e vaschette, il tipo di verdura conservata e la data di congelamento. Non fate mai trascorrete più di sei o otto mesi per consumarle.

Tags

, , , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up