Come educare un bambino che ha subito uno shock emotivo

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Educare un bambino non è facile e lo è ancora di meno educare un bambino che ha subito uno shock emotivo.

Istruzioni

  • 1
    Un bambino emotivamente disturbato può aver bisogno di cure aggiunte rispetto ad uno con una psiche sana e soprattutto una consulenza con uno specialista per eliminare gli ostacoli mentali dovuti ad un shock emotivo, che impediscono l’apprendimento.
    Affinchè il bambino possa essere inserito in una tipica classe scolastica è necessario che prima sia sottoposto alla visita di uno specialista della salute mentale.
  • 2
    Di solito un bambino che ha subito uno shock emotivo presenta i seguenti sintomi: incapacità di apprendere o di ricordare le informazioni apprese recentemente, difficoltà nello stabilire rapporti interpersonali, malumore generale o depressione.
  • 3
    Questi comportamenti,una volta identificati, devono essere riferiti immediatamente allo psicologo della scuola e ai genitori del bambino.
    Dopo aver identificato questi sintomi, bisogna cercare degli altri riscontri quali lesioni da aggressione o autolesioni, iperattività, scarso rendimento scolastico, pianto eccessivo o frequenti capricci.
  • 4
    Questi riscontri, inoltre, devono essere documentati dagli insegnanti e dal dirigente scolastico e condivisi con i genitori.
    Come soluzione sarà definito un programma educativo individualizzato, che fornirà sia le tecniche di modificazione del comportamento che un sostegno emotivo.
  • 5
    Questo programma deve essere sviluppato con la partecipazione di genitori, insegnanti e psicologo scolastico. Obiettivo ultimo di questo programma sarà la formazione professionale e una crescita, con la giusta terapia, in buona salute.

Tags

, ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up