Come effettuare lavori sulle piante aromatiche

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

In questa guida vediamo come svolgere dei lavori alle piante aromatiche con l’aiuto dei figli.

Istruzioni

  • 1
    Dato che nei periodi invernali non si possono effettuare svariati lavori cercate di controllare che le colture sensibile al freddo siano protette con uno strato di paglia o di foglie che deve avere uno spessore di circa 5-8 centimetri.
  • 2
    Evitate quindi, ogni operazione di pulizia dei cespi, perchè rischiate di esporre al freddo i germogli e di conseguenza si provocherebbe la morte della pianta come nel caso della salvia che è molto sensibile.
  • 3
    Nelle zone molto fredde dovete sistemare dei piccoli tunnel con copertura in polietilene o dovete stendere sul terreno dei veli di tessuto, in questo modo riuscirete a prolungare le ultime raccolte della pianta.
  • 4
    Nei giorni di sole terminate i lavori di concimazione, sistemazione del terreno e cercate di livellare la superficie in modo da evitare degli avvalamenti o delle buche dove vi si possa ristagnare l’acqua piovana.
  • 5
    In tutti i casi le piante infestanti anche quando vi sono le basse temperature continuano a svilupparsi, quindi vanno eliminate in fretta perchè sono molto resistenti e sono pericolose per la ripresa delle piante aromatiche.
  • 6
    Quindi vi consiglio di effettuare una pulizia accurata delle vostre piante. Una volta fatto ciò sistemate le sementi che vi siete preparati all’interno di un armadio buio dove sarà al riparo dagli insetti.
  • 7
    Per ultimo dovete preparare un programma dove andrete a decidere le specie da coltivare con i lavori da eseguire. Ma ora vediamo le specie e i diversi lavori da eseguire. Il rosmarino può essere raccolto per tutto il bimestre.
  • 8
    In caso di nevicate provvedete a scuotere la neve dagli aghi evitando così il congelamento della pianta. Per quanto riguarda la salvia dovete controllare gli arbusti, in quanto se notate che ha poche foglie dovete coprirle con del tessuto fino all’arrivo della stagione.
  • 9
    L’origano, invece in questo periodo è in riposo vegetativo e solo in primavera avrete la possibilità di moltiplicare questa pianta aromatica, infine il timo si mantiene vitale durante il periodo invernale.

Tags

, , , , , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up