Come effettuare lavori sulle piante grasse

1 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 voti
Foto Come effettuare lavori sulle piante grasse
Condividi

Ecco come eseguire i lavori sulle piante grasse.

Istruzioni

  • 1
    Nel mese di novembre le piante grasse devono ricevere l’ultima irrigazione della stagione, ad eccezione di alcune piante che nel mese di novembre e dicembre sono in fioritura. Queste piante vanno irrigate fino alla fioritura.
  • 2
    Avvenuta la fioritura non bisogna più innaffiare le piante grasse, in quanto sono in grado di assorbire l’umidità di cui hanno bisogno dalle foglie e un ulteriore quantità d’acqua può provocare dei marciumi.
  • 3
    Vi conviene sistemare le vostre piante sul davanzale di una finestra ben illuminata e lontano dall’umidità. In inverno molte piante grasse vanno in riposo vegetativo questo dura fino al mese di marzo.
  • 4
    Le piante grasse sono capaci di sopportare senza avere danni delle temperature molto basse, sistematele in un ambiente luminoso e ben ventilato, ad esempio sotto una tettoia o un porticato in modo che le ripari dalla pioggia.
  • 5
    Ma vi sono altre piante grasse che sono più sensibili al freddo, tipo quelle che sono originarie delle fasce subtropicali e quindi non sopportano temperature inferiori ai 5 gradi centigradi. Per queste piante va bene un posto luminoso e ventilato.
  • 6
    Mentre le specie della fascia tropicale non sopportano temperature inferiori ai 13-18 gradi centigradi, e vanno sistemate in casa in un posto molto luminoso ma non vicino la finestra al contatto diretto del sole. Infine, ricordatevi di non bagnarle, ma spruzzate solo la parta aerea ogni 3-4 giorni.

Tags

, , , , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up