Come effettuare un rilassante massaggio per alleviare la tensione(tecniche).

2 votes, average: 5,00 out of 52 votes, average: 5,00 out of 52 votes, average: 5,00 out of 52 votes, average: 5,00 out of 52 votes, average: 5,00 out of 52 voti
Condividi

In questa guida vi illustrerò tutte le tecniche di massaggio più appropriate per ogni parte del corpo. Certo è necessaria una qualifica perché diventi un mestiere ma così potrete alleviare le tensioni di amici e parenti.

Cosa serve per completare questa guida:

- OCCORRENTE;
- un tavolo ricoperta da una coperta o un lettino massaggiante;
- un olio per neonati o vegetale;
- tocco leggero ma fermo.



Istruzioni

  • 1
    Un massaggio,alleviando le tensioni muscolari può donare sollievo e piacevoli sensazioni. Per curare una malattia o una lesione,indubbiamente deve essere uno specialista ad effettuarlo ma se vorrete solo far rilassare qualche persona a voi cara ecco delle dritte.
  • 2
    La prima cosa da tener bene a mente è che bisogna mantenere la mano leggera,ossia non massaggiare con troppo vigore perché spesso un massaggio fatto male e con troppa forza porta ad un indolenzimento dei muscoli;
  • 3
    Il massaggiatore stesso deve essere calmo e rilassato; deve togliersi qualsiasi cosa possa dare fastidio al massaggiato: tutti gli anelli,orologi,bracciali, e le unghie è necessario che siano corte e lisce.
  • 4
    La stanza in cui si svolgerà il massaggio dovrà essere riscaldata e a luce soffusa. Bene iniziamo: facciamo sdraiare la persona da massaggiare sulla schiena su una superficie solida e imbottita,per esempio un tavolo con sopra una coperta;
  • 5
    Il letto non è molto indicato perché il materasso tende ad assorbire la pressione. La persona dovrà essere nuda o indossare gli indumenti intimi. Infine è meglio utilizzare un olio,per neonati o vegetale,perché le mani scorrano più facilmente sulla pelle e non facciano attrito.
  • 6
    In questo caso lo scaldiamo un po’ tra le mani prima di applicarlo. Ultima nota: evitiamo di massaggiare la parte anteriore del collo,è delicata,fastidiosa e non piacevole,e non comprimere mai troppo stomaco,parte bassa della schiena e non esercitare mai troppa pressione sulla spina dorsale.
  • 7
    La parte superiore del corpo: il massaggio della faccia e della testa può alleviare emicranie e tensione agli occhi.iniziamo con l’accarezzare dolcemente il viso con i polpastrelli,andando dal centro del viso fino all’esterno ,terminando con un massaggio rotatorio alle tempie.
  • 8
    Con il pollice e l’indice pizzicare lungo la linea delle sopracciglia. Importante anche massaggiare il cuoio capelluto con i polpastrelli quel po’ che basta a muoverne la pelle. Porre le mani dietro il collo e massaggiarne i muscoli con movimenti verso l’alto.
  • 9
    Manipolare i muscoli lungo la parte alta della spalla,questo è molto rilassante dopo una giornata di lavoro.
    Il torso: appoggiare le mani, a palme in giù,appena sotto la clavicola della persona,e cominciare a scivolare verso il basso,premendo leggermente sul petto e meno sullo stomaco poiché delicato.
  • 10
    Poi,appoggiare le mani su un fianco e tirare verso l’alto,prima con una mano,poi con l’altra,fate questo anche sull’altro fianco.
    Mani,braccia e gambe: afferrate il polso del massaggiato e massaggiate dolcemente procedendo sempre più verso l’ascella terminando massaggiando la spalla.
  • 11
    Tenendo il gomito del massaggiato piegato e appoggiato su un piano ,prendere il polso con le mani e poi farle scivolare giù dolcemente fino al gomito. Massaggiare il palmo di ciascuna mano con le nostre nocche,poi con i pollici.
  • 12
    Massaggiare le dita dalla base alla punta piegandoli leggermente.
    Procediamo con la stessa sequenza per le gambe,carezziamo l’intera gamba dall’alto verso il basso,con le mani che sostengono il ginocchio seguiamo piano il solco della rotula con i pollici,facendo movimenti rotatori su ciascun lato dell’osso.
  • 13
    Massaggiamo i piedi come le mani.
    La schiena: per massaggiarla facciamo giacere la persona in posizione prona con la testa girata di lato. Iniziamo massaggiando le natiche,la vita la massaggiamo con le nocche e con la parte terminale del palmo.
  • 14
    Accarezziamo a lungo la schiena,poi con i pollici dalla vita fin su al collo saliamo esercitando una piccola pressione sui solchi ai lati della spina dorsale; tornando in giù invece spingiamo nei solchi le punte degli indici e dei medi.
  • 15
    Massaggiare i muscoli superiori della schiena e terminiamo tamburellando sui muscoli tenendo le mani di taglio,picchiettiamo leggermente i polpastrelli sopra i muscoli e infine facciamo scorrere con leggerezza i polpastrelli su tutto il corpo.

Tags

, , , , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up