Come effettuare un tackle in scivolata

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Foto Come effettuare un tackle in scivolata
Condividi

Ecco una breve guida che vi possa aiutare ad utilizzare una scivolata nel calcio per recuperare la palla.

Cosa serve per completare questa guida:

- palla di calcio.



Istruzioni

  • 1
    Il tackle in scivolata serve ad allontanare la palla dall’avversario, piuttosto che a ottenere il possesso. La scelta di tempo dovra’ essere molto accurata, per cui occorre resistere alla tentazione di muoversi troppo in anticipo.
  • 2
    Idealmente l’intervento in scivolata deve avvenire in modo da colpire la palla appena prima che l’avversario tenti un passaggio. Corri verso l’avversario in possesso di palla. Resisti alla tentazione di intervenire in scivolata con troppo anticipo.
  • 3
    Piega la gamba d’appoggio per preparare la scivolata. Fai attenzione a non colpire o sgambettare l’avversario, altrimenti il gioco passera’ alla squadra avversario con un calcio di punizione e a volte dipende il fallo, potrai essere punito con un cartellino giallo o addirittura con un cartellino rosso e dovrai lasciare il campo.
  • 4
    Usando il collo del piede cerca di agganciare la palla o di spingerla il piu’ lontano possibile. Scivola
    gradualmente di fronte all’avversario e aggancia in pallone con la gamba. Sfrutta tutto il peso del corpo nell’intervento sul pallone. Usa il braccio e il gomito per attutire la caduta. Il tuo avversario tentera’ di fuggire con la palla. Aggancia con decisione il pallone con la gamba per evitare questo rischio.

Tags


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up