Come eliminare le macchie di cibo

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Scopri come eliminare in modo efficace le macchie di cibo da abiti, arredi e tovaglie.

Istruzioni

  • 1
    Capita molto spesso che il cibo macchi una tovaglia oppure cada su abiti o arredi come il divano o i cuscini lasciando fastidiosi aloni. Cosa fare per evitare che queste macchie lasciano un segno indelebile?
  • 2
    Non sempre infatti i normali detersivi e smacchiatori riescono ad eliminare tutte le macchie soprattutto quando queste diventano secche. Ecco quindi alcuni trucchi, ognuno per ogni specifica macchia di cibo.
  • 3
    Vino rosso – sembra quasi un azzardo, ma per eliminare una macchia fresca di vino rosso da una tovaglia o una camicia ad esempio la soluzione ottimale è versarci sopra del vino bianco! La macchia sparirà nel giro di poche ore.
  • 4
    Pomodoro – le macchie di pomodoro possono essere trattate con una soluzione di acqua fredda ed acqua ossigenta prima di procedere al normale lavaggio. Prima si agisce e meglio è, per evitare che la macchia si secchi.
  • 5
    Caffè – prima di lavare una tovaglia o un indumento macchiato con il caffè, pretrattatelo con del detersivo per i piatti: è un sistema infallibile per eliminare questo tipo di macchia che altrimenti risulta molto resistente anche ad alte temperature
  • 6
    Cioccolato – l’aceto bianco è molto efficace per pretrattare le macchie di cioccolato (anche quellle secche) prima del lavaggio a mano o in lavsatrice. Per un risutato migliore meglio strofinare il tessutto con una spazzolina.
  • 7
    Uovo – una soluzione di acqua e candeggina è ideale per eliminare le macchie di uovo che una volta secche sono davvero molto difficili da lavar via. Dopo questo trattamento della macchia, sciacquare bene con acqua fredda e poi procedere al normale lavaggio.
  • 8
    Aceto – e’ sufficiente coprire la macchia non abbondante talco, lasciare agire per una decina di minuti e poi eliminare i residui con una spazzola: la macchia sparisce ed è possibile lavare il tutto normalmente a mano o in lavatrice.

Tags

, , , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up