Come eseguire l’analisi di un testo poetico

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Foto Come eseguire l'analisi di un testo poetico
Condividi

La traccia dell’esame di maturità che prevede l’analisi del testo letterario è accompagnata anche dell’attività di commento dello stesso testo e spesso risulta essere la meno praticata dagli studenti per via della sua complessità, dato che per eseguire un’ottima prova dovrete condurre l’analisi seguendo livelli precisi e diversi tra di loro. Non è un’attività molto amata dagli studenti ma è molto utile per il proprio bagaglio culturale, quindi visualizziamo alcuni suggerimenti per condurre l’analisi del testo poetico.

Cosa serve per completare questa guida:

- Dizionario di Italiano;
- Concentrazione;
- Buone capacità di scrittura.



Istruzioni

  • 1
    Il primo livello è quello chiamato “strutturale” dove sarete chiamati ad analizzare e descrivere il modo in cui i temi sono disposti all’interno del testo. Dovrete analizzare se i temi seguono una struttura lineare, cioè se si susseguono seguendo un ordine logico e temporale, se i temi si ripetono, se il tema iniziale ritorna nel finale seguendo una struttura circolare o se invece i temi sono distribuiti in ordine sparso.
  • 2
    La seconda fase riguarda l’analisi del livello “lessicale”, cioè il tipo di registro linguistico generale utilizzato dal poeta, che può variare dal colto al dialettale, passando per un linguaggio ricercato ad un linguaggio quotidiano.
  • 3
    Il terzo livello riguarda la “sintassi”, ossia l’analisi della disposizione delle parole e gli eventuali legami tra di esse. Dovrete inoltre individuare la struttura del periodo (se esso è di subordinazione o di coordinazione) e analizzare la posizione del verbo all’interno della frase.
  • 4
    Il livello successivo è quello “metrico” dove dovrete analizzare i tipi di versi, di strofe e di rime all’interno della poesia. Analizzate anche se ci sono rime interne al verso, assonanze e anche la durata e la velocità dei versi.
  • 5
    L’ultimo livello riguarda l’analisi “retorica” e “fonetica”,ossia l’individuazione e la descrizione delle varie figure retoriche usate dal poeta e la descrizione del “suono” del testo, che ad esempio potrà apparire “aspro”, “cupo” o “chiaro”.

Tags

, ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up