Leonardo.it

Come evitare l’emicrania da ciclo senza assumere farmaci

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

I medici chiamano cefalea catameniale il classico mal di testa legato al ciclo mestruale. Le proposte terapeutiche tradizionali purtroppo sono poche, e si limitano al classico analgesico da assumere quando il disturbo diventa insopportabile.

Istruzioni

  • 1
    Alla lunga, però gli antidolorifici possono diventare fastidiosi e irritanti per la mucosa dello stomaco. Infine, come se non bastasse, la cefalea legata al ciclo tende a peggiorare quando si prende la pillola contraccettiva, spingendo spesso le donne a interrompere l’assunzione.
  • 2
    La medicina naturale ha ottime possibilità di guarire dall’emicrania da ciclo in modo definitivo. Ecco qualche idea pronta per essere sperimentata:
    omeopatia. Il rimedio omeopatico per la cefalea ritmica al ciclo mestruale è cyclamen, il piccolo ciclamino dei boschi. Questo fiore è terapeutico se usato in granuli e il suo utilizzo è consigliabile dalla settimana che precede il ciclo fino al secondo o terzo giorno del flusso.
  • 3
    Fitoterapia. Molti studi scientifici hanno identificato nel tanaceto il rimedio erboristico contro il mal di testa ad appuntamenti fissi, a scadenze precise. E’ utile per le persone con cefalea da weekend o che soffrono di mal di testa in occasione di esami o impegni ricchi di tensione. Dunque, è efficacissimo anche per l’appuntamento con il ciclo mensile. Va preso almeno cinque giorni prima dell’inizio del flusso, fino alla fine dei sintomi.
  • 4
    Agopuntura. La tradizionale tecnica cinese è di grande utilità in tutti i casi di cefalea, tanto che, oggi, questa disciplina viene utilizzata anche negli ospedali, al costo del ticket. Nel caso della cefalea catameniale, occorre eseguire una seduta nella settimana che precede il ciclo per almeno sei mesi.
  • 5
    Dieta. Anche l’alimentazione è importante. Nella settimana prima del ciclo meglio evitare latticini e formaggi, e sostanze eccitanti come gli alcolici e il cioccolato. Utilissimi, invece, gli integratori di magnesio, da prendere almeno una volta al giorno.

Tags

,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up