Come far capire al bambino l’importanza dell’igiene orale

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Foto Come fare a far capire al bambino l'importanza dell'igiene orale
Condividi

L’igiene orale e’ fondamentale ed importantissima gia’ da piccoli. In questa breve guida trovate consigli e regole per ogni fascia di eta’ dei vostri bambini, per una corretta e scrupolosa igiene orale.

Istruzioni

  • 1
    Gia’ da piccolini e’ necessario che i bambini seguano una corretta igiene orale. Ad esempio gia’ un bimbo di sei mesi, che comunque ancora non avra’ visto spuntare i primi dentini, potra’ essere abituato da mamma e papa’ a tenere pulite le gengive. Naturalmente senza l’uso di prodotti aggressivi ne’ di spazzolino.
  • 2
    Gia’ da piccolini e’ necessario che i bambini seguano una corretta igiene orale. Ad esempio gia’ un bimbo di sei mesi, che comunque ancora non avra’ visto spuntare i primi dentini, potra’ essere abituato da mamma e papa’ a tenere pulite le gengive. Naturalmente senza l’uso di prodotti aggressivi ne’ di spazzolino.
  • 3
    Quando il piccolo inizia ad avvicinarsi ai due anni di eta’, sara’ una buona cosa, iniziare ad abituarlo a prendere confidenza con lo spazzolino e con il dentifricio. Per fare questo, scegliete insieme a lui uno spazzolino colorato e divertente, di quelli apposta per bambini, in modo che sia lui stesso a volerlo usare, anche per gioco.
  • 4
    Per quanto riguarda invece la scelta del primo dentifricio, orientatevi su un dentifricio molto delicato, con una formulazione specifica per bambini, che non sia aggressivo e che non abbia un sapore sgradevole. Sceglietene magari uno alla frutta, in modo che il bambino lo accetti facilmente, senza problemi.
  • 5
    Fate poi attenzione a come fare usare il dentifricio al bimbo. Insegnategli che va utilizzato in piccolissime quantita’, appena un pochino di prodotto messo sullo spazzolino nel omento di lavare i dentini. Insegnategli soprattutto che il dentifricio non deve essere ingerito.
  • 6
    Dopo il terzo anno di eta’ e fino all’eta’ scolare, il bambino e’ ormai abbastanza grande per poter iniziare a capire l’importanza della pulizia e l’importanza dell’uso di dentifricio e spazzolino. Potete adesso spiegargli perche’ e’ necessario lavarsi bene i dentini dopo ogni pasto.
  • 7
    E’ arrivato il momento di fargli capire anche quale sia il modo corretto per lavarsi i dentini. Fategli vedere come deve muovere lo spazzolino. Fategli capire che deve procedere con un movimento che vada dalla gengiva verso il dente e non viceversa. Fategli anche vedere come deve risciacquarsi.
  • 8
    E’ importante, oltre al corretto movimento dello spazzolino, anche come il bambino si risciacqua i denti e la bocca, questo per evitare di mandar giu’ una parte del dentifricio usato. L’eta’ scolare e’ anche il periodo giusto per portare il bambino a fare un primo controllo dal dentista, per poter escludere problemi, anche per quel che riguarda la masticazione.
  • 9
    Dopo i sei anni inizia una fase molto delicata. I primi dentini da latte, piano piano inizieranno a cadere, per lasciare gradualmente il posto ai denti definitivi e permanenti. Questa “tappa” di crescita inizia proprio verso i sei anni e si concludera’ verso i tredici anni.
  • 10
    Infatti verso i tredici anni, ormai la dentatura definitiva dovrebbe essere completa. Mancheranno solo i denti “del giudizio” per i quali c’e’ ancora tempo. Compariranno infatti molto dopo. Ormai l’uso di spazzolino e dentifricio deve essere diventato una abitudine irrinunciabile e molto costante, anche per evitare problemi di carie.
  • 11
    Oltre poi ad usare dentifricio e spazzolino, e’ arrivato anche il momento giusto per iniziare ad adoperare anche il colluttorio ed il filo interdentale. Questi sono molto importanti per una pulizia completa e profonda.
  • 12
    Il colluttorio sceglietelo bene. Non deve essere di sapore troppo forte, altrimenti non lo userebbe volentieri. Orientatevi magari verso una di quelle formulazioni piu’ delicate con poco alcool, in modo che abbia una azione molto meno aggressiva.
  • 13
    Per quanto riguarda il filo interdentale, spiegate a vostro figlio il perche’ e’ importante, per eliminare anche i piu’ piccoli residui di cibo che possono rimanere tra un dente e l’altro. Questo potrebbe causare oltre a placca e carie, anche alito cattivo.
  • 14
    Soprattutto cercate di far capire bene come deve essere utilizzato, per essere sicuri che lo faccia nel modo appropriato e che riesca a capire come muoverlo per riuscire ad eliminare anche le particelle piu’ piccoline di alimenti intrappolate tra un dente e l’altro.
  • 15
    Queste regole sono fondamentali per una corretta ed efficace igiene orale. Perche’ la salute dei denti va curata e preservata fin da piccoli, il prima possibile. E va intensificata e curata in modo ancor piu’ approfondito in presenza di apparecchi fissi per la correzione dei denti.

Tags

, , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up