Leonardo.it

Come far smettere al vostro cane di far pipì nel prato e di marcare il territorio

Foto Come far smettere al vostro cane di far pipì nel prato e di marcare il territorio
Condividi

Pur amando tantissimo il nostro amico a 4 zampe, ci sono volte che ci fa disperare per la sua incontrollabile nature di dover fare pipì nel prato, che, causa l’azoto contenuta nelle sue urine, diventa giallo fino a seccare completamente. E’ vero che le piante per crescere bene hanno bisogno di azoto, ma si sa che le urine del che le urine del cane ne sono molto ricche e l’eccesso non è per niente salutare ne per l’erba, ne per le piante.
In secondo luogo la sua natura di marcare il territorio. La sterilizzazione aiuta molto in questo senso, ma ci vuole del tempo prima che cambi le sue abitudini, ecco che occorre trovare alcune soluzioni per riuscire a superare il periodo di transito.

Cosa serve per completare questa guida:

- pazienza;
- anti enzimatici;
- ghiaia;
- acqua;
- voce ferma;
- coccole.



Istruzioni

  • 1
    La prima cosa da fare è insegnare al proprio cane a fare i suoi bisogni in un posto da voi designato.
    Teoricamente lo si dovrebbe insegnare quando è ancora giovane, ma si può tentare di insegnarglielo anche in età adulta.
    Se disponete di un cortile molto grande, designare almeno due posti, uno davanti e uno dietro.
  • 2
    Scelto il posto, coprite il terreno designato con della ghiaia, circa 1m. X 1m. , Per iniziare. Ricordate di pulirlo spesso dagli escrementi e dagli odori. Inoltre mai dimenticare di ricompensare il vostro cane con una carezza o un regalo, ogni volta che ne fa uso.
  • 3
    Abituate il vostro cane a bere più acqua. Cambiategli la ciotola ogni giorno e, riempitegliela se è necessario. Questo aiuta a ridurre la quantità di azoto e di acidità delle urine del cane.
  • 4
    Quando riconosce e usa il suo posto, come già detto, bisogna assolutamente fargli dei regali, o con cibo o supplementi a lui molto graditi, ma attenzione a non esagerare, in quanto una dieta troppo ricca aumenta la quantità di azoto.
  • 5
    Se non si riesce a diminuire l’azoto con una dieta fai da te in casa, si può ricorrere a degli integratori alimentari che hanno proprio questa funzione. Chiedete consiglio al veterinario che saprà molte indicazioni.
  • 6
    Si sa che l’odore delle urine è molto forte, anche se sono state fatte fuori, figuriamoci all’interno dell’appartamento.
    Per togliere l’odore delle urine dal wc in giardino del vostro cane, versare molto spesso abbondante acqua nel punto designato, preferibilmente il giorno stesso.
  • 7
    Se per caso invece ha segnato il territorio in altri punti del giardino o della casa, è molto utile, dopo aver pulito accuratamente, usare di profumi anti enzimatici. Questi tendono ad eliminare l’odore delle urine del cane e lasciano un profumo più gradevole. Col tempo il cane sentendo quel profumo, si dimentica di segnare col suo odore.
  • 8
    Se vi accorgete che il cane fa dei movimenti strani, annusando, distraetelo immediatamente, quasi sicuramente sta andando alla ricerca di un nuovo punto da segnare. Se poi lo vedete che è in procinto di sollevare la sua zampetta, impediteglielo con un secco “no!”. Dopo di che, portatelo immediatamente fuori.
  • 9
    Insegnate anche ai vostri familiari a fare la stessa cosa che fate voi! Questo vi aiuta tantissimo nell’ottenere maggiori risultati col cane. Senza considerare che così, non avete lo sgradevole compito iniziale di stare perennemente all’erta nel controllare il vostro amico a 4 zampe. Tutti i componenti della famiglia devono avere il massimo della coerenza nei suoi confronti, per quanto riguarda la sua educazione e la sua disciplina.
  • 10
    Post: c’è chi usa in casi estremi un collare shock, che avrebbe il compito di dare una leggera scossa al cane quando lo si vede fare qualcosa di sbagliato a distanza. Da evitare assolutamente! Per 2 semplici ragioni: è il nostro compagno di vita e la scossa elettrica, seppur minima, è un maltrattamento gratuito! In secondo luogo, ma non meno importante, a lungo andare, tali scosse, danneggiano, in maniera irreparabile la salute del vostro migliore amico.

Tags

, , , , , , , , , , , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up