Come far sviluppare l’intelligenza a vostro figlio con dei giochi adatti.

1 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 voti
Condividi

In terza media sviluppai questo gioco con le indicazioni del professore di tecnica ora ve lo ripropongo.

Istruzioni

  • 1
    In commercio esistono molti giochi adatti per questo scopo, le migliori marche sono sempre pronte a sfornare sistemi simili.
  • 2
    Per la terza media io ne realizzai uno casalingo e venne un successo, potete farlo anche voi realizzano un gioco di apprendimento e di intelligenza per vostro figlio.
  • 3
    Non occorre una grande conoscenza dell’elettronica, solo una buona dose di pazienza e manualità. Se è necessario fatelo insieme al vostro partner e mi raccomando, realizzate il tutto di nascosto di vostro figlio. Sarà una sorpresa per lui.
  • 4
    L’occorrente principale è un foglio di cartone a4, un rotolo di alluminio, una batteria da 9 volt quella dei vecchi telecomandi e il suo attacco, una lampadina a basso voltaggio circa 9v e il suo portalampade, del filo di rame, scotch e forbici, un foglio a4, una scatola di sigarette vuota da venti, dei pennarelli colorati.
  • 5
    Sembrerà difficile questa guida ma dapprima vorrei spiegare il sistema su cui si basa tutto, il gioco sta a far chiudere un circuito dato dalla lampadina e alimentato dalla batteria grazie all’unione dei poli , l’interruttore sarà dato dalle piste di alluminio.
  • 6
    L’alluminio sostituirà il filo di rame in un breve percorso del circuito, la corrente della batteria potrà arrivare ad un polo della lampadina e permettere la sua accensione.
  • 7
    Questo in breve è il sistema elettrico da realizzare per poi passare successivamente a creare l’aspetto educativo del gioco.
  • 8
    Usando lo schema che vi esporrò, tracciate sul cartone di formato a4 due linee che lo dividono verticalmente e perfettamente in due parti, il cartone deve essere disposto con la base più lunga dell’altezza.
  • 9
    Avrete una parte di destra e una di sinistra, sia sulla destra che sulla sinistra tracciate al suo interno due righe che lo dividano in quattro parti uguali che si uniscano al centro della parte.
  • 10
    Successivamente tracciate due linee orizzontali alla mediana che ridividano perfettamente il foglio in quattro parti orizzontali creando in ogni settore (sinistra e destra) 8 quadrati di uguale misura.
  • 11
    Numerate tutti gli otto quadrati di sinistra e gli otto quadrati di destra usando un ordine sparso, questo vi permetterà successivamente di realizzare un ordine di collegamento non logico.
  • 12
    L’obiettivo di questi primi passi è di stringere un collegamento tra un quadrato di sinistra e uno di destra senza logicità nella creazione del vincolo.
  • 13
    Una volta scelto quale quadrato di destra collegare a quello di sinistra annotatevi i collegamenti su un foglio di carta con lo schema simile a questo(sin 1 des 3, sin2 des4, sin 3 des 5, sin 4 des 1, sin 5 des 8, sin 6 des 7, sin 7 des 6).
  • 14
    Lo schema potete utilizzare questo oppure crearne uno tutto vostro, l’importante è che non devono sovrapporsi gli schemi senza creare coppie simili.
  • 15
    Ora disegnate un puntino con un pennarello nero sul lato alto di ogni quadrante sia a sinistra che a destra e appoggiateci sopra un foglio di carta a4 per fargli imprimere il colore del pennarello. Questo lo riutilizzerete più tardi.
  • 16
    Prendete il rotolo di alluminio e ritagliate delle striscioline di esso, unite il punto disegnato di ogni quadrato con il corrispondente di destra derivante dallo schema che avete fatto prima.
  • 17
    Ogni qualvolta che create un collegamento dovete isolarlo attraverso l’apposizione di scotch a maglia larga e lasciare solo uno spazio di alluminio all’aria aperta all’altezza del punto disegnato con il pennarello.
  • 18
    Ripetere l’operazione per tutti gli otto collegamenti, fate attenzione a sigillare bene ogni pista di alluminio, apponete più di uno strato di scotch se occorre.
  • 19
    Una volta che avete collegato i quadranti con le piste e le avrete isolate l’una dall’altra, prendete il foglio su cui prima vi ho fatto imprimere i punti del pennarello.
  • 20
    Sui punti dove si è colorato il foglio tagliate un piccolo quadrato, dovrete forare esattamente nella parte dove si è impresso l’inchiostro del pennarello.
  • 21
    Una volta tagliati i quadratini, provate a sovrapporlo al cartoncino e vedete se ai fori corrisponde un sottofondo argentato derivato dall’alluminio presente sotto.
  • 22
    Se tutto combacia, incollate il foglio ad esso perfettamente, facendo attenzione ai collegamenti con del nastro biadesivo e usando semplicemente dello scotch sui lati di esso.
  • 23
    Lo schema principale elettrico è pronto, senza saperlo avete già creato un sistema di percorso della corrente elettrica con dell’alluminio come conduttore e scotch come isolante tra i vari percorsi.
  • 24
    Ora dobbiamo creare l’altro componente elettrico per il gioco, prendete il pacchetto di sigarette, la batteria da 9 v per i telecomandi e il suo attacco, la lampadina da 9v e il suo portalampade, fili di rame scotch e forbici.
  • 25
    Collegate all’attacco dei poli della batteria due fili di rame(uno al polo positivo) uno di circa 5 cm e l’altro (al polo negativo) di circa 30 cm, intanto tagliate e spellate un altro filo di 35 cm. Prendete il porta lampade e fissateci il filo di 35 cm.
  • 26
    Il filo di rame,quello di 5 cm fissatelo al porta lampade nella parte opposta allo spazio dove avete fissato quello di 35 cm, inserite il porta lampade dentro al pacchetto di sigarette.
  • 27
    Fate un foro al centro del pacchetto per permettere al porta lampade di uscire fuori e avvitate la batteria, fissate il porta lampade per non farlo muovere con del nastro isolante al di dentro del pacchetto.
  • 28
    Fate due fori piccoli sull’apertura del pacchetto di sigarette e fateci passare dall’interno all’esterno i due fili quello di 35 cm e quello di 30 collegato all’attacco della batteria.
  • 29
    Posizionate all’interno la batteria fissandola anche essa con del nastro adesivo e come per magia se unirete i due fili di rame, facendo attenzione a non prendere la scossa(anche se fosse è bassa ma fastidiosa) vedrete la lampadina accendersi.
  • 30
    Per una sicurezza, derivante dall’eventualità di tagli da rama, fissate all’estremità dei due fili che escono due jack, tipo quelli della scart televisiva. (Rgb)
  • 31
    La struttura elettrica del gioco è pronta, provate a collegare le piste dell’alluminio del cartone e vedrete che la lampadina si accende solo quando il quadrante di sinistra sarà collegato a quello giusto di destra scelto precedentemente da voi.
  • 32
    Ora che è tutto pronto, prendete un foglio da disegno a4, e dividetelo in 16 parti come prima, 8 parti a destra e 8 parti a sinistra. Fate un foro in corrispondenza delle zone dove era presente il pennarello nel foglio precedente.
  • 33
    Per aiutarvi in questa fase potete anche usare una foratura più grande della pista di alluminio, basta solo che l’alluminio sia presente se sovrapposto il foglio al cartone creato prima, quello con le piste di alluminio.
  • 34
    Ora il problema cade sulla scelta del gioco da creare, dalle composizioni non più numeriche ma dalla creazione di un vero quiz per vostro figlio.
  • 35
    Vi do una mano elencandovi due tipologie di gioco che potete creare in base ad un età infantile e una un po’ più avanzata:
  • 36
    La prima, per un età un po’ infantile è data dal collegamento di oggetti tra loro inerenti, ad esempio nel quadrante di sinistra disegnate una forchetta e su quello di destra un cucchiaio.
  • 37
    Sul quadrante di sinistra disegnate un arco e su quello di destra una freccia, e così via. Potete sbizzarrirvi nel creare fogli simili, rispettate solo la composizione dello schema che prima vi siete appuntati sul foglio.
  • 38
    Per un età un po’ più avanzata usate le lettere dell’alfabeto o i colori o la geometria, io ad esempio in terza media ho inserito il significato dei schemi stradali nel settore di sinistra con la loro immagine nel settore di destra.
  • 39
    Una volta che avrete creato questi fogli di gioco, sovrapponeteli alla struttura in cartone e fate giocare vostro figlio, ogni volta che la lampadina si accenderà avrà risposto bene al quesito che gli avete posto.
  • 40
    Per le prime volte aiutatelo a capire come funziona e cosa deve unire poi pian piano capirà da solo, create sempre nuove schede di gioco e inventate sempre nuove associazioni tra destra e sinistra.
  • 41
    Una volta che avrà capitò la combinazione sempre uguale derivante dalle piste di alluminio riaprite la base del gioco e cambiate le piste o creatine un altro, tanto il circuito creato con il pacchetto delle sigarette continuerà sempre a funzionare.
  • 42
    Per rendere meno rudimentale il gioco, decorate il pacchetto di sigarette con dei colori, del nastro o quello che volete, magari con delle foto adesive di vostro figlio create con il computer.
  • 43
    Potete posizionare anche degli adesivi sui fogli di gioco per creare combinazioni, o stamparle direttamente con il vostro computer per rendere molto più tecnica e meno artigianale il gioco.
  • 44
    Fare divertire vostro figlio e allo stesso tempo fargli apprendere nuove nozioni e concimare la sua intelligenza farà di voi degli ottimi genitori. Il suo sapere si cura anche con dei semplici giochi.

Tags

, , , , , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up