Come fare a combattere l’alitosi nel bambino

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Foto Come fare ad eliminare l'alitosi
Condividi

In questa guida si parla semplicemente di alitosi del bambino, della causa che la determina e di come fare per risolvere il problema.

Istruzioni

  • 1
    L’alitosi, o alito cattivo, è un problema molto diffuso. Chi ne soffre si sente spesso particolarmente a disagio e spesso non sa come risolvere il problema e a risentirne sono i rapporti sociali, per cercare di evitare il contatto con gli altri.
  • 2
    Per chi ne soffre infatti, e per chi sta vicino ad una persona che ha questo problema, la cosa non e’ solo fastidiosa, ma proprio sgradevole ed imbarazzante, soprattutto perché l’alito cattivo si percepisce anche semplicemente parlando o respirando.
  • 3
    Molto spesso, a soffrire di alito pesante non sono solo gli adulti, ma anche i bambini, gia’ in eta’ scolare. Erroneamente, a volte si crede che il problema nasca dall’aver mangiato qualcosa di pesante oppure si da’ la colpa allo stomaco, pensando magari che il bambino posa digerire male.
  • 4
    Niente di tutto questo. L’alito cattivo nei bambini si crea e si sviluppa all’interno del cavo orale, a causa dei batteri. Quando non ci sono infiammazioni delle gengive, carie o problemi ai denti, sono proprio i batteri i principali responsabili del cattivo odore.
  • 5
    In alcuni casi, il problema puo’ essere sporadico e momentaneo. In altri casi, invece, persiste per lungo tempo ed in questo caso sarebbe necessario un controllo di denti e gengive, per escludere particolari patologie della bocca, come ad esempio la carie.
  • 6
    Molti bambini, a causa di cattive abitudini, sono soliti mangiare troppi zuccheri, caramelle, merendine e bevande zuccherate. Tutto questo non fa certo bene ai denti, visto e considerato che dopo aver consumato queste cose, bocca e denti non vengono puliti adeguatamente.
  • 7
    In condizioni normali, anche nei bambini, esattamente come accade negli adulti, all’interno della bocca vivono colonie di batteri. Questi convivono normalmente con l’individuo e sono necessari perche’ regolano tutta una serie di complicati equilibri.
  • 8
    In normali condizioni, tali batteri non sono dannosi e non causano problemi particolari. Ma il vero problema e’ che si nutrono dei residui di cibo presenti in bocca, ed in modo particolare si nutrono di zuccheri.
  • 9
    Cosi’ facendo producono del Ph acido che a lungo andare intacca il dente.Creando la carie.Quando accade che la carie consumail dente, si formano dei vei e propri buchi, dove il cibo si deposita, creando appunto il cattivo odore.
  • 10
    Ma nella maggior parte dei casi, quando si escludono problemi a denti e gengive e si escludono problemi di carie, l’alitosi e’ dovuta ad una scarsa o poco accurata igiene orale. Che cosa possiamo fare in questo caso?
  • 11
    Il cattivo odore si determina proprio quando i residui di cibo ingerito si depositano all’interno della bocca, anche sulla lingua, creando una specie di patina che fermenta e provoca quell’odore sgradevole.
  • 12
    Per ovviare a questo fastidioso problema, e’ necessario che il bambino lavi accuratamente i denti con lo spazzolino subito dopo i pasti. Bisognera’ insegnarli a spazzolare i denti nel giusto verso, dalla gengiva verso il dente.
  • 13
    Oltre ai denti si dovra’ inseganre al bambino a spazzolare con gli appositi pulitori che si trovano comunemente in farmacia, anche la lingua, per rimuovere quella patina bianca e maleodorante che si crea sulla sua superficie.
  • 14
    Quando questo non dovesse essere sufficiente, procuratevi un colluttorio di quelli adatti ai bambini. Quindi non troppo aggressivo, perche’ generalmente i comuni colluttori per gli adulti creano un senso di bruciore in bocca che i bambini non sopportano.
  • 15
    Fate fare degli sciacqui dopo ogni pasto principale, in modo che all’interno della bocca vengano rimossi i batteri, i residui di cibo e buona parte di quei microorganismi che sono la causa del cattivo odore.
  • 16
    Ma potete anche fare altre cose: ad esempio fate bere molto il bambino. Abituatelo a bere molta acqua durante l’arco della giornata, soprattutto lontano dai pasti. Proponetegli anche succhi di frutta, ma meglio se preparati a casa e senza l’agiunta di zuccheri.
  • 17
    Ultima cosa: alcui bamini, i piu’ piccoli, sono soliti succhiarsi il pollice o comunque tenere il pollice in bocca perche’ hanno acquisito questo tipo di comportamento con il tempo fin da piccolissimi. Anche questo porta all’introduzione di germi e batteri in bocca e puo’ essere causa di alito cattivo.
  • 18
    Questi sono i problemi principali che in un bambino, generalmente sono responsabili del problema fastidioso dell’alito pesante. E’ su questo che dovete agire perche’ eliminando la causa, eliminerete il problema e il vostro bambino sara’ molto piu’ sereno.

Tags

, , , , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up