Come fare a creare un buon rapporto tra il bimbo e l’animale domestico

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Foto Come fare a creare un buon rapporto tra il bimbo e l'animale domestico?
Condividi

L’animale domestico, cane o gatto che sia, può rivelarsi una compagnia ideale per i piccoli di casa…basta seguire alcune semplici regole.

Istruzioni

  • 1
    Prima di cominciare a dare qualche consiglio sulla convivenza tra un bambino e un cane vorrei dire che se ancora non avete in casa un animale domestico e avete in arrivo un bebè allora è meglio aspettare almeno fino al compimento del primo anno di vita del bambino.
  • 2
    Il cane o il gatto di casa possono diventare un compagno di giochi del vostro bambino. Ovvio che occorre escludere la possibilità che vostro figlio non soffra di allergie. Eventualità comunque remota se nessuno in famiglia soffre di questo tipo di allergia.
  • 3
    Ovviamente il vostro animale domestico soffrirà in una certa misura di un sentimento di gelosia nei riguardi del nuovo arrivato. Fino a quel momento infatti il vostro animale domestico era al centro dell’attenzione e l’arrivo di un bambino potrebbe scatenare in lui comportamenti insoliti.
  • 4
    Dunque? Come comportarsi? In primo luogo è fondamentale stabilire se il vostro animale domestico diventa aggressivo o meno nei confronti del bambino. Con il passare del tempo il vostro gatto o il vostro cane dovrebbe accettare tranquillamente il piccolo.
  • 5
    Voi dovete cercare di comportarvi in modo consueto… Coccolarlo e giocando insieme a lui. I primi periodi non si deve lasciare solo il bambino con l’animale poi potrete limitarvi ad osservarli a distanza.
  • 6
    Chiaramente dovrete osservare delle norme igieniche un pò più accurate che magari in assenza di un bambino vengono un poco trascurate: lavarsi le mani dopo averlo toccato, eliminare i peli dai tappeti e dai divani e cosa ancora più importante assicurarsi che l’animale non abbia pulci o zecche.

Tags

, ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up