Come fare a dimagrire 4 – 5 kili senza soffrire (continua)

1 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 voti
Condividi

Continua la guida utile per perdere peso!

Istruzioni

  • 1
    Finita la seconda fase si passa alla terza fase ovvero “la dieta di esclusione”! In pratica in questa fase è consentito in condimento con 20 grammi di olio extravergine al giorno, sale marino integrale..
  • 2
    ..limone, aceto, erbe aromatiche e spezie. Per quanto riguarda il dolcificante da mettere nelle varie bevande, consentito ammonta a tre cucchiaini di zucchero di canna o tre cucchiaini di miele al giorno.
  • 3
    Cosa molto importante si deve bere un litro e mezzo, se non di più che non fa mai male, di acqua minerale al giorno ! Di cui un bicchiere prima di pranzo e durante il pasto se ci viene sete, ed uno prima di cena; compresi ci sono anche il tè verde o deteniate
  • 4
    Lunedì – colazione – iniziamo la giornata con del caffè più 250 grammi di latte parzialmente scremato addolcite con dello zucchero o del miele insieme a delle fette biscottate integrali ( 50 grammi ).
  • 5
    Lunedì – spuntino – rintroduciamo nella nostra dieta, che sta volgendo al termine, i nostri sani spuntini a base di frutta di stagione 250 grammi di qualunque frutto che più ci piace ovviamente :) …..
  • 6
    Lunedì – pranzo – per pranzo ci prepariamo della buona insalata mista a volontà! A seguire della carne più precisamente 100 grammi di petto di pollo alla salvia. Per poi continuare con della bietola all’agro a volontà. Con 50 grammi di pane integrale.
  • 7
    Bietola all’agro. Ricetta : dobbiamo iniziare a far lessare la bietola in una pentola piena d’acqua aggiungiamo il sale e condiamo il tutto con una parte dell’olio consentito durante la giornata e un po’ di succo di limone.
  • 8
    Lunedì – spuntino – per questo spuntino possiamo cambiare con dello yogurt magro alla frutta del gusto che più vi piace potete se volete utilizzare una parte del dolcificante che vi è consentito durante la giornata un cucchiaino di miele può bastare.
  • 9
    Lunedì – cena – arrivati finalmente alla sera possiamo consumare una scodella di minestrone, per poi proseguire con 80 grammi di prosciutto crudo magro ed infine insalata a volontà. Scegliete i più tipi di verdure! Accompagnata da 50 grammi di pane integrale!
  • 10
    Martedì – colazione – questa mattina possiamo iniziate la giornata con una bella tazza di latte macchiato con del caffè o divisi scegliete voi basta che li accompagnate con 30 grammi di buoni biscotti.
  • 11
    Martedì – spuntino – lo spuntino questa volta lo facciamo sempre con la frutta ma stavolta saremo più precisi perché specificheremo il tipo di frutta da consumare, quindi frutta non più di stagione ma mangeremo 120 grammi di banana.
  • 12
    Martedì – pranzo – arrivati all’ora di pranzo consumeremo la nostra consueta insalata mista per poi passare a del delizioso petto di tacchino alla piastra. Per passare ai fagiolini all’agro accompagnati da 50 grammi di pane integrale.
  • 13
    Martedì – spuntino – sempre il nostro yogurt questa volta intero al naturale se per voi è troppo poco dolce potete come prima aggiungere un piccolo cucchiaio di miele così facendo renderete lo yogurt più piacevole da mangiare.
  • 14
    Martedì – cena – alla sera cambiamo un po’ e ci prepariamo, al posto dell’insalata una piatto di carote all’agro ovvero lessate e condite con del limone e dell’ olio. Poi passiamo ad un uovo, carciofi alla romana
  • 15
    Carciofi alla romana ricetta: allora per prima cosa i carciofi vanno lavati e puliti eliminando tutte le foglie esterne dure. Poi si passa a praticare un foro al centro e inserire prezzemolo, aglio e pasta d’acciughe tritati assieme.
  • 16
    Procediamo con la ricetta mettendo sul fuoco un tegame e facciamo cuocere i carciofi così ripieni in piedi, aggiungiamo alla cottura un po’ d’acqua e dell’olio rimasto consentito per la giornata……
  • 17
    Mercoledì – colazione – per iniziare la giornata prepariamo il nostro solito misto di caffè e latte parzialmente scremato accompagnato con i 50 grammi id pane integrale questa volta.ovviamente come dolcificante scegliamo quelli concessi dalla dieta.
  • 18
    Mercoledì – spuntino – a metà mattinata il nostro spuntino che ci concediamo in questa terza e ultima fase sarà a base come sempre di frutta. Questa volta però si tratta di frutta secca! Ovvero dei prugne secche.
  • 19
    Mercoledì – pranzo – a mezzogiorno o l’una dipende a che ora mangiate :p prepariamo la nostra insalata mista come sempre , 100 grammi di paillard alla griglia,, broccoli all’agro accompagnati come sempre dagli 80 grammi di pane integrale.
  • 20
    Mercoledì – spuntino – a metà pomeriggio quasi sempre ci viene fame e quindi cosa fare? Possiamo concederci i soliti 125 grammi di yogurt questa volta magro al gusto di frutta che più aggrada il nostro palato!
  • 21
    Mercoledì – cena – arrivata la sera arriva anche un po’ di fame quindi prepariamo un ottima scodella di minestrone accompagnata da 150 grammi di filetto di trota al cartoccio (buonissimo!) infine della lattuga al prezzemolo per concludere il pasto direi che è l’ideale ovviamente il tutto accompagnato da 50 grammi di pane integrale!
  • 22
    Giovedì – colazione – sempre il nostro latte macchiato con del caffè e questa mattina cambiamo un po’ introducendo di nuovo ( non li abbiamo ancora visti in nessuna delle tre fasi della dieta ) dei deliziosi fiocchi ai cereali! Tre cucchiai!
  • 23
    Giovedì – spuntino – sempre a metà mattinata proprio quando sentiamo quel ormai conosciuto senso di vuoto nello stomaco ci viene il aiuto il nostro spuntino delle 10.30 più o meno. E cosa fare? Bè consumare 250 grammi di frutta di stagione!
  • 24
    Giovedì – pranzo – all’ora di pranzo arriviamo un po’ meno affamati grazie allo spuntino di metà e ci prepariamo la solita insalata mista, 100 grammi di hamburger ( anche questa pietanza nuova nella nostra dieta per poi passare agli spinaci all’agro.
  • 25
    Giovedì – spuntino – nello spuntino pomeridiano la storia non cambia. Troviamo sempre la nostra dose di yogurt giornaliera 125 grammi e anche questa volta al gusto di frutta che più vi piace se vi va aggiungete parte di miele consentito durante la giornata..
  • 26
    Giovedì – cena – la sera prepariamo dell’insalata mista per poi passare a un tortino di uovo e porri a piacere. Tagliando porri e facendoli cuocere in un tegame con un cucchiaino di olio consentito, poi si sbatte l’uovo a neve e si mischia con i porri cuocendo il tutto in un forno. 80 grammi di pane.
  • 27
    Venerdì – colazione – questa volta possiamo scegliete due opzioni ovvero possiamo decidere se consumare del tè oppure del caffè poi la dieta prevede il consumo di 30 grammi di fette biscottate integrali insieme a 125 grammi di yogurt magro alla frutta.
  • 28
    Venerdì – spuntino – a metà mattinata se ci viene un languorino, anzi quasi sicuramente.. Ci concediamo della frutta ma non una qualsiasi bensì di 120 grammi banana che anche se più sembrare poco la banana conserva in se molte energie nutrizionali.
  • 29
    Venerdì – pranzo – a mezzo giorno prepariamo invece un insalata con tanti tipi di verdure ( la classica insalata mista ) e 150 grammi di spiedini di pesce alla griglia ottimi perchè contiene fosforo! Seguiti da dei finocchi all’agro accompagnati da 80 grammi di pane integrale..
  • 30
    Venerdì – spuntino – per lo spuntino pomeridiano andiamo di nuovo di yogurt questa vota intero e non magro e al naturale non alla frutta come quello di giovedì perché è bene cambiare un po abitudini anche se alla fine non è un grosso cambiamento..
  • 31
    Venerdì – cena – per cena prepariamo un qualcosa di molto semplice e veloce perchè magari al venerdì si vuole uscire ma facendo una dieta non possiamo mangiare fuori per evitare tentazioni. Quindi prepariamo una scodella di minestrone del tonno al naturale ( 80 grammi ) e del pane integrale (50 grammi).
  • 32
    Sabato – colazione . Questa volta scegliamo tra caffè o tè poi continuiamo a mangiare 125 grammi di yogurt sempre inter al naturale e per finire la prima colazione della giornata 30 grammi di biscotti integrali.
  • 33
    Sabato – spuntino – a metà mattinata possiamo pensare di consumare questa volta della semplice frutta di stagione per il semplice motivo di variare un po’ gli ingredienti di questa dieta e non far annoiare l’organismo..
  • 34
    Sabato – pranzo – per pranzo ci facciamo una bella insalata mista poi 100 grammi di carne magra di maiale alla griglia a seguire rape all’agro lessate e condite con limone e un po’ di olio consentito. 80 grammi di pane integrale.
  • 35
    Sabato – spuntino – il break di questo ultimo giorno di dieta lo possiamo fare consumando della frutta ma non di stagione bensì secca ad esempio delle prugne per la precisione ne vanno consumate una quantità pari a sei prugne
  • 36
    Sabato – cena – per concludere anche questa terza fase della nostra dieta consumiamo dell’insalata mista, bresaola al limone con un cucchiaio di parmigiano seguito da fagiolini all’agro lessati e conditi con limone e olio consentito più 80 grammi di pane integrale.

Tags

, ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up