Come fare a recedere da una polizza vita

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Foto Come fare a  recedere da una polizza vita
Condividi

La polizza vita rappresenta una polizza stipulata con una assicurazione mediante versamento di un premio mensile, trimestrale, semestrale o annuale con lo scopo finale di ricevere una somma di denaro sotto forma di capitale più interessi dopo un certo periodo oppure una rendita al verificarsi di determinati eventi che coinvolgono l’intestatario della polizza.

Istruzioni

  • 1
    Se si possiede una polizza vita vuol dire che si è assunto l’impegno di versare alla propria agenzia assicurativa un premio con scadenza mensile, trimestrale, semestrale o annuale a scelta, inoltre si è assunto tale impegno per un certo numero di anni.
  • 2
    Nonostante la polizza vita vincola per un certo periodo di tempo, si ha comunque la possibilità di decidere di recedere,di revocare,di riscattare o meglio chiedere un anticipo sul capitale accumulato o anticipare la scadenza di della polizza, ovviamente si potranno subire una serie di penalità ed inconvenienti economici.
  • 3
    Se si vuole recedere dalla propria polizza vita, ricorda lo si potrà fare entro 30 giorni dalla data di conclusione della stipula. Si deve rammentare che la compagnia assicurativa dovrà rimborsare quanto versato entro trenta giorni dalla richiesta di recesso che dovrà essere fatta ed inviata alla compagnia assicurativa mediante raccomandata ricevuta di ritorno. Nella richiesta, oltre ai propri dati, si dovrà indicare il numero della polizza e la data della sottoscrizione, la richiesta del rimborso dell’importo versato, la data e la propria firma. Va ricordato che la compagnia assicurativa potrà chiedere il rimborso delle spese. Va tenuto presente che non si potrà richiedere il diritto di recesso se si è stipulato una polizza della durata inferiore o uguale ai sei mesi.
  • 4
    Si può revocare la polizza vita fino a quanto il contratto non è valido. La validità avviene sono dopo che aver pagato la prima rata del premio o versato tutto il premio in una sola volta. Se però la proposta di polizza viene stipulata direttamente insieme al contratto, si potrà solo richiedere la revoca se si noteranno delle incongruenze tra la polizza vita , che verrà inviata come conferma della sottoscrizione, e la proposta iniziale.
  • 5
    Se si decide di optare per il riscatto, ovvero di richiedere l’interruzione anticipata della tua polizza, è consigliabile leggere attentamente le condizioni contrattuali che si è firmato al momento della stipula, ma nella maggior parte dei casi la compagnia assicurativa verserà una somma proporzionale al capitale che si è versato fino al momento della richiesta di riscatto. Va tenuto presente che si verrà sicuramente penalizzati in quanto l’agenzia assicurativa verserà un capitale sicuramente inferiore rispetto agli importi dei premi che versati. Ad ogni modo, prima di decidere definitivamente per il riscatto, chiedere sempre conferma al proprio agente a quanto effettivamente ammonta la cifra del riscatto. Si dovrà richiedere il riscatto compilando un modo predisposta dalla compagnia assicurativa. Si deve tenere conto che si riceverà la somma non prima di 30 giorni a partire dalla data della richiesta.
  • 6
    Il riscatto della polizza non sarà possibile se si tratta di una polizza temporanea caso morte, mentre non ci saranno problemi a chiedere il riscatto se si è sottoscritto una polizza a vita intera o mista. E’ da sapere comunque che il riscatto non verrà concesso non prima di aver effettuato un certo numero di versamenti, che variano da agenzia ad agenzia.
  • 7
    Sarà possibile anche chiedere la riduzione ovvero la sospensione del pagamento dei premi, inviando richiesta di avviso alla risoluzione del contratto. Per poter richiedere la riduzione si dovrà aver pagato un numero minimo di premi. Alla scadenza della polizza verrà corrisposto il capitale o la rendita ed il relativo interesse proporzionati ai premi che si è pagato. La riduzione è reversibile pertanto se si desidera si potrà riprendere il versamento del premio, ma va rammentato che si dovrà pagare i premi che non sono stati versati con gli interessi relativi al periodo della sospensione della polizza.
  • 8
    Si ha anche a disposizione la possibilità di richiedere alla compagnia di assicurazione un prestito sulla polizza vita. Infatti se il contratto lo prevede, si potrà i richiedere un anticipo del capitale versato facendo attenzione di non superare il valore di riscatto della polizza. Poiché difficilmente nel contratto vi sono indicate le condizioni per accedere a questo prestito, si dovrà fare richiesta direttamente al proprio agente assicurativo per conoscere i costi dell’operazione, le condizioni di interesse applicate e le modalità di rimborso della somma.

Tags

, ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up