Come fare a seguire una dieta a base di centrifugati!

1 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 vote, average: 5,00 out of 51 voti
Condividi

Ecco una semplice dieta che mira a depurare l’organismo

Istruzioni

  • 1
    Questa dieta mira a depurare l”organismo. Ideale dopo un inverno pesante il quale però sta per finire ed in vista dell”estate che si avvicina inesorabile vogliamo qualcosa che ci rimetta in forma….
  • 2
    Se è questo quello che stiamo cercando allora siamo nella guida giusta perchè questa dieta ci aiuterà ad eliminare le scorie accumulate durante l”inverno e a restituirci quella leggerezza che si ricerca disperatamente in vista dell”estate!
  • 3
    Questa dieta apporterà 1200 calorie al giorno. Prevede un esiguo contenuto di grassi ma presenta un tasso di vitamine e proteine estremamente alto visto che è caratterizzata per lo più dall”assunzione di frutta e verdura
  • 4
    Ovviamente è un programma dietetico sicuro, altrimenti non l”avrei scritto, perchè è ben bilanciato. Infatti il programma dietetico prevede il consumo di riso che favorisce l”aumento di amidi e riduce i grassi.
  • 5
    Altro fattore importante per questa dieta è che si pone come obbiettivo quello di far assumere all”organismo le calorie necessarie non attraverso i grassi ma tramite gli zuccheri i quali vengono bruciati più in fretta.
  • 6
    L”obbiettivo che si pone questa guida dietetica è quello di farci ridurre il contenuto di “massa grassa” senza però andare a toccare in alcun modo la “massa magra” poiché è importante che ci sia e che non venga intaccata.
  • 7
    Perchè? Per il semplice motivo che la massa magra è fondamentale durante questi programmi nutrizionali per perdere peso perchè evita all”organismo di disidratarsi. Il peso infatti va via che diminuisce perde acqua e questo composto una riduzione dei liquidi.
  • 8
    Ma far rimanere inalterata la massa magra non basta ci vogliono anche un paio di litri d”acqua al giorno da mandare giù. Questo è di estrema importanza per la pelle che durante le diete perde di luminosità e tende ad essere secca.
  • 9
    - primo giorno – colazione: come prima colazione il nostro programma di nutrizione prevede di consumare una quantitativo di fette biscottate pari a 30 grammi insieme a del latte parzialmente scremato.
  • 10
    - primo giorno – spuntino: gli spuntini in questo programma dietetico prevedono l”assunzione di tisane di vario tipo. Per questa giornata la dieta prevede 130 grammi di tisana alla menta che permette di prevenire i disturbi gastrointestinali.
  • 11
    - primo giorno – pranzo: per questo momento della giornata la dieta prevede che si preparino 120 grammi di carote scondite e 30 grammi di riso in brodo vegetale questa volta però condito con un filo d”olio e del parmigiano 5 grammi
  • 12
    - primo giorno – spuntino: anche qui abbiamo uno spuntino a base di centrifugato questa volta alle mele 130 grammi e 5 grammi di miele per rendere la bevande un po” più dolce. C”è di buono che questa bevanda può essere preparata in qualunque periodo dell”anno vista la facile reperibilità delle mele.
  • 13
    - primo giorno – cena: la sera dobbiamo stare leggeri perciò ceniamo a base di insalata di lattuga con uno spruzzo di limone. Poi ci concediamo 40 grammi di riso allo zafferano con olio. E parmigiano.
  • 14
    Ricetta: -riso alla zafferano- facciamo rosolare la cipolla tritata, in un tegame con un filo d”olio aggiungiamo i 40 grammi di riso e mescoliamo il tutto. Aggiungiamo poi del brodo caldo ed in esso facciamo sciogliere lo zafferano. A fine cottura aggiungiamo il parmigiano.
  • 15
    - primo giorno – cena (continua): come secondo possiamo cucinare delle cozze al limone (120 grammi) facendo ben attenzione che le cozze siano ben pulite. Le possiamo mettere nella pentola senza nessuna aggiunta e farle cuocere. 50 g di pane di soia.
  • 16
    - secondo giorno – colazione: come primo pasto della giornata è prevista una bevanda d”orzo con latte parzialmente scremato e delle fette biscottate che questa volta possiamo insaporire spalmandoci sopra della ricotta 15 grammi.
  • 17
    - secondo giorno – spuntino: anche per questa fase del giorno la nostra guida ci consiglia di consumare una bella tisana alla melissa. Ovviamente queste tisane depuratrici le possiamo facilmente trovare in erboristeria.
  • 18
    - secondo giorno – pranzo: come pasto di fine mattinata prepariamo 100 grammi di insalata di pomodori sconditi. Del riso all”olio 40 grammi. 60 grammi di prosciutto crudo senza grasso ovviamente. 50 grammi di pane di frumento.
  • 19
    Ricetta: riso all”olio: per preparare questo piatto bisogna riempire d”acqua una pentola con un pizzico di sale, e far lessare il riso. Una volta cotto lo si scola e lo si condisce con un filo d”olio.
  • 20
    - secondo giorno – spuntino: a metà pomeriggio inizia a venirci fame e cosa possiamo mangiare? Semplice prendiamo la nostra centrifuga e prepariamo un bel centrifugato a base di mela , arancia , pompelmo!
  • 21
    - secondo giorno – cena: a fine giornata se ci piace la rucola questo menù fa al caso nostro perchè la dieta prevede di consumare 100 grammi di rucola ! Non solo anche 60 grammi di riso lessato e degli involtini di pollo al forno 25 grami di crackers.
  • 22
    Ricetta: involtini di pollo al forno: si preparano gli involtini arrotolando su se stesse le fette di petto di pollo la si insaporisce con dell”aglio e dl rosmarino. Riscaldato il forno si introduce la teglia contenente gli involtini e si aggiunge del brodo vegetale.
  • 23
    - terzo giorno – colazione: come prima colazione possiamo prepararci una buona tazza di (150 grammi) latte macchiato (30 grammi di caffè) parzialmente scremato con un cucchiaino di miele (10 grammi di miele) e 50 grammi d cereali.
  • 24
    - terzo giorno – spuntino: a metà mattinata ci prepariamo un tazza di tisana di betulla. Questa bevanda è molto utile per combattere gli inestetismi della cellulite e favorisce la circolazione sanguigna .
  • 25
    - terzo giorno – pranzo: a fine mattinata arriviamo al pranzo. Questa volta a base di insalata di carciofi (110 grammi) conditi con un cucchiaio di olio e 5 grammi di succo di limone. Per continuare con un minestrone d riso e pomodori.
  • 26
    Ricetta: minestrone di riso con pomodori: per questo piatto abbiamo bisogno di 30 grammi di riso; 40 grammi di sedano ; 5 grammi di parmigiano; 25 grammi di patate; 5 grammi di fagiolini; 30 grammi di cipolla; 20 grammi di carote ; 20 grammi di zucchine; 15 grammi di pomodori , prezzemolo e aglio.
  • 27
    Preparazione: iniziamo con pulire accuratamente la verdura sminuzzarla per bene tranne per le patate e i fagiolini che inseriremo per intero, tritare le cipolle, l”aglio e il prezzemolo e farli soffriggere il un tegame con un filo di olio. Fatto ciò aggiungiamo tutta la verdura versiamo l”acqua e lasciamo cuocere.
  • 28
    Una volta che le verdure staranno per essere cotte schiacciamo con una forchetta le patate in mota tale che il brodo diventi più denso e gustoso. Infine facciamo bollire il riso e aggiungiamo a fine cottura il tutto alle verdure e grattugiare il parmigiano.
  • 29
    - terzo giorno – pranzo (continua): continuiamo il nostro pranzo con 100 grammi di gamberetti lessi per secondo e per concludere il nostro pasto a base di salute e benessere portiamo a tavola 50 grammi di pane toscano.
  • 30
    - terzo giorno – spuntino: arrivati a metà pomeriggio e sentendo i primi languorini possiamo concederci la nostra solita centrifuga, questa volta, a base di mele (130 grammi di mele e 5 grammi di miele) ottime in tutti i periodi dell”anno.
  • 31
    - terzo giorno – cena. Arrivati a cena portiamo a tavola della deliziosa insalata ai finocchi condita con un filo d”olio e succo di limone (5 grammi). Insieme all”insalata possiamo nutrirci di minestrone senza pasta a base di sole verdure.
  • 32
    Ricetta minestrone senza pasta: dobbiamo ovviamente pulire bene le verdure e tagliarle a pezzetti. Tritare la cipolla e farla soffriggere insieme al prezzemolo e ad un goccio d”olio. Fate come al mattino con le patate.
  • 33
    - terzo giorno – cena (continua): proseguiamo la nostra cena con della seppia al limone stando ben attenti a pulire bene il mollusco e farlo cuocere in abbondante acqua. Per finire del pane toscano 50 grammi
  • 34
    - quarto giorno – colazione: iniziamo un nuovo giorno con del latte parzialmente scremato e 158 grammi di fiocchi d”avena più 5 grammi di miele. Il tutto accompagnati da un po” di sostanza : 30 grammi di crackers integrali.
  • 35
    - quarto giorno – spuntino: dopo qualche ora dalla nostra colazione possiamo prepararci una fumante tisana questa volta al gusto di una deliziosa essenza: fiori d”arancio che possiede proprietà stimolanti e un forte potere afrodisiaco.
  • 36
    - quarto giorno – pranzo: portiamo a tavola la nostra insalata a base, questa volta, di finocchi crudi conditi sempre con il filo d”olio e la spruzzata di succo di limone. Continuiamo con del riso alle zucchine.
  • 37
    Riso alle zucchine. Preparazione: affettiamo la cipolla e facciamo rosolare in un tegame per poi unirla con le zucchine opportunamente tagliate. Aggiungiamo quindi il riso, precedentemente semi bollito, e lasciamo che finisca di cuocere insieme alle zucchine.
  • 38
    - quarto giorno – pranzo (continua): al nostro salutare pasto possiamo continuare aggiungendo a tavola del pollo lesso (100 grammi) il tutto accompagnato come al solito dalla nostra dose di pane giornaliero 50 grammi.
  • 39
    - quarto giorno – spuntino: a metà pomeriggio prepariamo per il nostro organismo da purificare un centrifugato di nuovo di mela con l”aggiunta del cucchiaino di miele per renderlo un po meno amaro e un po0 più dolce senza apportare troppe calorie.
  • 40
    - quarto giorno – cena: la sera prepariamo la solita insalata questa volta a base di indivia condita con filo d”olio e un cucchiaio di succo di limone. Prepariamo poi del riso al basilico. Ricetta facile e veloce.
  • 41
    Ricetta riso al basilico: la preparazione consiste semplicemente nel mettere il riso (40 grammi) il un soffritto di olio e cipolla precedentemente preparato. Subito dopo al riso introduciamo del brodo vegetale e lasciamo cuocere.
  • 42
    - quarto giorno – cena (continua): questa sera ci concediamo del formaggio e andiamo a prendere 65 grammi di ricotta che potremmo spalmare sui nostri immancabili 50 grammi di pane, ovviamente integrale.
  • 43
    - quinto giorno – colazione:iniziamo la giornata con del latte parzialmente scremato e con l”aggiunta di un po di miele come dolcificante naturale. E le nostre immancabili fette biscottate integrali (30 grammi).
  • 44
    - quinto giorno – spuntino: a metà mattinata possiamo preparare la nostra consueta tisana al biancospino ottima per i suoi effetti terapeutici che mirano a migliorare le condizioni cardiovascolari del nostro organismo.
  • 45
    - quinto giorno – pranzo: abbiamo la nostra immancabile insalata, che per il quinto giorno è a base di lattuga con limone. Come primo piatto andiamo di riso in brodo vegetale. E per secondo opteremo per una insalata di gamberi lessi con rucola
  • 46
    - quinto giorno – spuntino: a metà pomeriggio possiamo prepararci il nostro solito centrifugato di frutta questa volta a base di arancia e mela. Ricco di vitamine per riprendere le energie e farci arrivare a fine giornata.
  • 47
    - quinto giorno – cena: la sera mangiano 120 grammi di carote scondite e del riso integrale in bianco. Ricetta molto semplice da preparare in soli 20 minuti concludendo con del formaggio cremoso spalmato su 40 grammi di creakers integrali.
  • 48
    - sesto giorno – colazione: lette parzialmente scremato con l’aggiunta, se ci piace di un po’ di orzo solubile con l’aggiunta di un po’ di miele, accompagnati come sempre dalle nostre inseparabili fette biscottate integrali ..
  • 49
    - sesto giorno – spuntino: se siamo particolarmente stressati o agitati per qualche motivo allora la bevanda benefica che andremo a fare fa al caso nostro ovvero la tisana a base tiglio che ha proprietà calmanti.
  • 50
    - sesto giorno – pranzo: iniziamo con dell’insalata di verza senza olio quindi scandita fatta eccezione del nostro spruzzo d’olio. Per poi proseguire con la preparazione di un risotto con zucca e concludere con gli involtini di pollo a forno. E i nostri creakers.
  • 51
    Risotto di zucca preparazione: per preparare questo piatto occorre mettere sul fuoco un goccio di olio insieme ai dadini di zucca opportunamente tagliati. Lasciare che si sciolgano e aggiungere un po’ d’acqua. Mettere il sale e girare finchè non avrete ottenuto una salsa arancione. Infine unite il riso e lasciare cuocere.
  • 52
    - sesto giorno – spuntino : prepariamo il nostro centrifugato questa volta a base di finocchio sedano e pompelmo. Può sembrare un po’ disgustoso ma finchè non lo provate non potete saperlo quindi preparatelo!
  • 53
    - sesto giorno – cena: alla sera andiamo di insalata di scarola condita con solo limone e niente olio! Prepariamo del semplice riso lessato (60 grammi) e spalmiamo sul nostro pane ai cereali della crescenza (45 grammi)
  • 54
    - settimo – colazione: questo giorno cambiano completamente tipo di colazione. Si perché escluderemo il latte con i classici biscotti e ci dedichiamo alla frutta. Per la precisione 125 grammi di succo di frutta insieme ad un panino con mozzarella e pomodoro.
  • 55
    - settimo – spuntino: a metà mattinata possiamo preparare una calda tisana al giusto di menta che è un tocca sana per il nostro intestino tra le su numerose proprietà. La quantità della tisane deve essere di 130 grammi.
  • 56
    - settimo – pranzo: per pranzo prepariamo dell’insalata di pomodoro senza olio. Condita solo da un po di limone e un pizzico di sale. Per primo consumiamo del minestrone senza pasta e per secondo della carne cruda ad limone.
  • 57
    - settimo – spuntino: a metà pomeriggio possiamo preparare il nostro consueto centrifugato di mele e arancia. Ottime qualità e tanta vitamina per arrivare all’ora di cena con quel fastidioso buco allo stomaco!
  • 58
    - settimo – cena: arrivata la sera iniziamo il pasto con la solita insalatina, questa volta di rucola (100 grammi) condita con un filo d’olio. Il primo piatto sarà a base di minestrone di riso con pomodoro.

Tags

,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up