Come fare ad assistere con rimedi naturali sull’osteoporosi.

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Spiegazione di come intervenire sull’osteoporosi

Istruzioni

  • 1
    • la fragilità delle ossa viene definita con i termine osteoporosi. Questa rappresenta una rarefazione del tessuto osseo causata dalla perdita di sali minerali, anche la demineralizzazione è un altro disturbo che riduce e indebolisce le ossa. Le cause possono essere una carenza nutrizionale, una carenza ormonale tipica della menopausa, una predisposizione genetica.
  • 2
    Per attenuare e ridurre questi disturbi si possono usare delle piante quali l’equiseto, il ribes nero e la spirea ulmaira. L’equiseto è conosciuto anche con il nome di coda cavallina. Questa pianta è ricca di acido silicico che ha la proprietà di favorire la ricostruzione dello scheletro arrivando ad aumentare l’elasticità dei tessuti.
  • 3
    L’equiseto può essere usato sotto forma di tisana. Questa tisana può essere utilizzata sia come cura preventiva che come cura curativa contro l’osteoporosi. La tisana deve essere assunta in modo costante e continuativo, proprio per regolare l’apporto delle sostanze che l’organismo ha bisogno per rafforzare le ossa.
  • 4
    Per fare la tisana occorre: 40 grammi di equiseto fusti. 30 grammi di foglie di ribes nero. 30 grammi di foglie di frassino. Si deve prendere un cucchiaio della miscela, preparata mescolando insieme tutti gli ingredienti, metterla in una tazza di acqua bollente. Si lascia in infusione per circa quindici minuti. Quindi si filtra quindi si bene, si dovrebbero assumere due o tre tazze al giorno.
  • 5
    Si dovrebbe assumere anche delle tavolette effervescenti costituite da estratti vegetali di pianta di equiseto o di spirea ulmaria , insieme a vitamine e sali minerali. Queste tavolette si trovano in erboristeria e la quantità varia a seconda del prodotto, pertanto si dovrà leggere le indicazioni sulla confezione.
  • 6
    Quando l’osteoporosi dà origine a dolori, si tratta di utilizzare una tisana da bere sotto forma di infuso, alla mattina e alla sera. Questo infuso si prepara mischiando insieme 40 grammi di sterili fusti di equiseto, 30 grammi di sommità di spirea ulmaria e 30 grammi di sommità di passiflora.
  • 7
    Si deve quindi prendere un cucchiaio della miscela e metterlo in una tazza di acqua bollente, lasciare in infusione per circa quindici minuti. Trascorso il tempo, filtrare il liquido e bere mattino e sera,volendo zuccherandola con miele.
  • 8
    Un altro intervento deve essere fatto sull’alimentazione. Il silicio e il calcio si trovano in molti alimenti, questi non si perdono con la cottura. Si tratta di introdurre nella dieta alcuni prodotti che diventano veri e propri integratori naturali.
  • 9
    Se si ha bisogno di apportare all’organismo di acido silicico, si tratta di assumer semi di miglio. Questi semi si trovano sotto forma di farina, fiocchi o chicchi.il silicio e il calcio lo troviamo in grande quantità nelle ortiche.
  • 10
    Quando è necessario apportare più calcio nell’organismo si tratta di consumare latte, yogurt, grana che rispetto ad altri formaggio contiene maggior quantità di calcio. Anche il consumo di un bicchiere di vino rosso al giorno ha effetti positivi sulle ossa soprattutto se si soffre di osteoporosi, questo perché i vino è ricco di sali minerali utili a prevenire la demineralizzazione.
  • 11
    Introdurre anche sali minerali e vitamine, consumando frutta e verdura anche sotto forma di centrifugati. Nella cura dell’osteoporosi si tratta di consumare frullati con l’aggiunta di trenta gocce di estratto idroalcolico di equiseto.per favorire invece l’assorbimento del calcio a livello intestinale è opportuno introdurre vitamina d. Questa si trova nel tuorlo dell’uovo, nel fegato e nell’olio di fegato di merluzzo.

Tags

,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up