Leonardo.it

Come fare dei lavori con il cartone per avvolgere

0 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 votes, average: 0,00 out of 50 voti
Condividi

Creare lavori con il cartone per avvolgere.

Cosa serve per completare questa guida:

- Occorrente:;
- cartoncino;
- carta velina;
- stoffa;
- colla.



Istruzioni

  • 1
    Per realizzare una borsetta bisogna prendere rettangolo di cartone di quindici per sedici centimetri. Il cartone da lampadina, ha una faccia liscia e un’altra a scanalature.
  • 2
    Sulla parte liscia stendete un foglio di carta velina che lascerete sporgere di un centimetro o poco più. Ripiegate internamente la parte che sopravanza e fermate questa fodera con una cucitura a punto di festone, uscente da ogni insenatura del cartone.
  • 3
    Preparate poi le parti laterali, e rivestite esse pure nel modo indicato. Con lo stesso filo ornate a piacere la parte anteriore della borsetta, basterà un fiorellino a punti lunghi.
  • 4
    Le tre parti vanno ora messe insieme a punto sopraggiunto. Per il manico vi occorre una striscia del medesimo cartone, un filo passa girando tra un solco e l’altro.
  • 5
    Giunto all’estremità della striscia ritornate a passare un secondo giro in senso opposto. Al rovescio i fili restano così intrecciati a punto croce.
  • 6
    Borsetta cilindrica: si procede come la borsetta precedente. Di diverso ha la forma delle facce laterali e l’ornamento. Questo, può variare a piacere.
  • 7
    Nel modello, prima di passare alla rivestitura interna del rettangolo, si sono applicate delle foglie ricavate da piccoli ritagli di stoffa verdognola.
  • 8
    Coprivaso: è un rettangolo girato a cilindro alle due estremità. I cilindri dovranno accogliere due portafiori uno grande, l’altro di piccole proporzioni.
  • 9
    Le due parti sono tenute ferme da grossi punti nascosti. L’ornamentazione che completa l’oggetto dovrebbe riuscirvi facile, perchè vi rammenta il procedimento dei lavoretti di carta impastata.
  • 10
    Ripiegata la striscia impastatela e provate a ornare il lavoro seguendo il vostro buon gusto.
    Cestino cilindrico: prendete pezzi di carta o di cartoncino.
  • 11
    Disegnate con il compasso tanti dischi della circonferenza che volete dare al fondo del cestino. Incollate i dischi l’uno sull’altro, finchè avete raggiunto lo spessore di un centimetro per il fondo e di mezzo centimetro per il coperchio.
  • 12
    Mettete i due dischi sotto forte pressione così acquisteranno la durezza del legno. Avvolete il fondo nel senso della faccia curva con il cartone giallo e abbiate cura nel sovrappore le estremità.
  • 13
    Il cartoncino andrà fermato con la colla ma anche con piccoli chiodi piantati a distanza ritmica. Il fondo non si stacca più.
  • 14
    Fondo e coperchio vanno ornati di una treccia di cotone, di paglia o d’altra materia. La stesa treccia, dopo aver attraversato il fondo, sale a fermare il coperchio del cestino.
  • 15
    Qui serviranno altri piccoli chiodi. Ora trovate il modo per chiudere il cestino.
    Portacarte: sono tenute insieme da grossi punti nascosti dalla striscia di carta impastata girante intorno allo spigolo.
  • 16
    Il nastro sarà l’ornamentazione che andrà ad ornare il vostro lavoretto, ed avrete ottenuto un solido portacarte. Provate anche voi.

Tags

, , , , , ,


Commenti alla guida

 
Chiudi

You need to log in to vote

The blog owner requires users to be logged in to be able to vote for this post.

Alternatively, if you do not have an account yet you can create one here.

Powered by Vote It Up